Ezio Centini, erede di una famiglia di fornai, è un gran cioccolatiere spinto da un infinito desiderio di innovazione e di sperimentazione. A Teramo (Via Veneto, 28 – tel. 0861247867), ha creato un laboratorio dove esplorare quotidianamente tutti gli aspetti del “dolce, buono e sano” riuscendo a creare delle sintesi perfette ed originalissime di questa composizione di tre elementi, in grado di farsi apprezzare in tutto il mondo. Iniziamo questo viaggio sensoriale con il Tatù: un dolce duro se appena sfornato, capace di ammorbidirsi nel tempo, lasciando così emergere il suo cuore di miele, farina, uova, cacao, mandorle e limone. Con l’aggiunta di cannella di Ceylon, liquore super-punch e acqua, nasce invece il Tatù-bo-bo. Poi ci sono il Ciocaglio, con aglio rosso di Sulmona, il Salario con sale e rosmarino, le Alchimie Funzionali (monete mono incarto), 12 tipi di praline, e la Cioccolatella. Interessanti gli snack: di farro soffiato ricoperto di cioccolato e i nuovi Tatondo e Orotondo.

Infine, l’applicazione di nuove tecniche di liofilizzazione del cioccolato che danno vita a prodotti salubri con peculiarità d'origine delle materie prime. Il primo nato di questo esperimento è il Scubachocolate, tavoletta di cioccolato senza zucchero con concentrato di carota; petali di tartufo al cioccolato.