Cucina deliziosa e ambiente rilassante

Verona ricomincia a vivere, ma non è vero che lo sta facendo in modo disordinato, perché giovedì sera, alle 22, quando mi stavo incamminando dal centro città al mio albergo in corso di Porta Nuova, in giro c’era poca gente, a parte qualche ostinato ai tavoli di un qualche bar dove non si finisce mai di "ciacolare" (e di bere!).
Il Campidoglio Bistrò me lo ero proprio segnato come la mia prima tappa che avrei onorato, giacché in due occasioni avevo assaggiato il Delivery trovandolo delizioso.
campidoglio-interno.jpgLa sala al primo piano del Campidoglio BistròE infatti qualcosa era cambiato. Intanto l’arrivo del giovane chef Jacopo Maria Bracchi, capace di una misurata, ma anche variegata creatività. Poi era cambiata la formula iniziale: non più solo bistrò, ma un vero e proprio ristorante allestito in quella piazzetta Tirabosco proprio dietro la casa di Giulietta e Romeo: una sala al piano terra e poi la sala solenne al primo piano, calda di legni e bei soffitti. Insomma eleganza, ma anche una padronanza nel servire i vini, che sono la passione di Fabrizio Franzoi. E difatti il suo servizio a bicchiere lascia il segno.
campidoglio-chef.jpgLo chef Jacopo Maria Bracchi (a sin.) e il sommelier Fabrizio Franzoi (a dx)La cena si è svolta agilmente nel dehors di fronte al locale, accogliente ed elegante anch’esso per una ventina di coperti. Dei miei assaggi, avendo bypassato le 10 proposte ghiotte di crudi, dico che è superlativo e imperdibile il cannolo croccante di granciporro, melanzane fiammifero tricolore e origano fresco (20 euro): un bouquet di sapori e consistenze molto buono. E così, in altre occasioni, ecco le capesante alla milanese con emulsione di zafferano e insalata di spinaci (24 euro).
campidoglio-cannolo-croccante.38.jpgCannolo croccante di granciporro, melanzane fiammifero tricolore e origano frescoFra i primi i maccheroncini di pasta fresca, asparagi, guanciale, calamaretti e tuorlo (24 euro) mancavano un po’ di mordente, accanto allo spaghettone Verrigni alle vongole veraci, salicornia, tartare di gamberi rosa e bottarga di Muggine (24 euro). Attenzione, qui hanno già le mitiche Mitilla, le cozze di Pellestrina del nostro Golosario. Il risotto è con colatura di peperone rosso, crema di bufala e tapenade di olive (18 euro).

Fra i secondi sarà divertente il polpo con seppie, calamaretti spillo, arrostiti su crema di zucchine, taccole e fagiolini (24 euro), segno della cura della materia prima che ha lo chef. Oppure il filetto alla Wellington. Molto buono il morone cucinato anche qui con sapori e buona consistenza.
campidoglio-polpo-seppie.jpgPolpo con seppie, calamaretti spillo, arrostiti su crema di zucchine, taccole e fagiolinicampidoglio-morone.jpgFiletto di Morone del Mar Ligure arrostito, spugnole, tartufi di mare e caprino frescoSi chiude con un dolce: tarte tatin di pomodori confit, crumble di parmigiano e gelato alla mozzarella di bufala (11 euro) e American cheese cake con salsa al pistacchio e lamponi. Siamo stati proprio bene. Radioso convinto e confermato.
campidoglio-tarte_tatin_pomodori confit.jpg

Tarte tatin di pomodori confit, crumble di parmigiano e gelato alla mozzarella di bufala

Campidoglio Bistrò

Piazzetta Antonio Tirabosco, 4
Verona
tel. 045 591059
info@campidogliobistro.it
campidoglio-tavolo2.jpg
I tavoli nella sala al piano terra che guardano il dehors