Per la ricetta della sera, i bocconcini d’anatra di Savino Poffa

Siamo a Brescia, o almeno lui è a Brescia. Stiamo parlando di Savino Poffa, istrionico cuoco che ricerca un gusto profondo e incisivo nelle sue ricette. E infatti qui si è voluto cimentare in un piatto della festa, ovvero i bocconcini di anatra ai funghi.
savino-poffa.jpgUn piatto perfetto in queste riposanti giornate, dove non bisogna privarsi del soffritto dentro cui aggiungere il guanciale affumicato, si raccomanda Savino. E come vino consiglia un Carema, nebbiolo di confine che ci sta bene con i

BOCCONCINI DI PETTO D’ANATRA COI FUNGHI  

di Savino Poffa, cuoco alla Trattoria Urbana Mangiafuoco di Brescia

Ingredienti per 4 persone
2 petti di anatra
500 grammi di funghi porcini
150 di burro
prezzemolo
150 grammi di pancetta o guanciale affumicato
sale pepe
500 ml di brodo vegetale
polenta gialla 


Preparazione
Tagliare il petto in piccoli pezzi quadrati di 2 cm di lato, soffriggerli nel burro prezzemolo sale e pep,e aggiungere i funghi. Abbassare la fiamma e far stufare i funghi con la carne, aggiungere un po’ di brodo e portare a cottura senza coperchio, mescolando frequentemente per permettere che il sugo si riduca. A cottura ultimata aggiustare di sale.
Mettere un mestolo di polenta nel piatto facendo una cavità nel centro e versare i bocconcini di petto d’anatra.