Un norcino storico che produce i salumi tipici del Piacentino

L'azienda agricola Bettella (loc. Polo Nord - Cascina Casamento - tel.037284446) è una realtà in cui si assiste in presa diretta ad ogni fase di vita dei suini, frutto all'origine di una attenta selezione genetica. Dalla gestazione alla nascita, dallo svezzamento al percorso completo di crescita fino a circa 19 mesi e al raggiungimento del peso di circa 300 kg del singolo capo. Se aggiungiamo che l’alimentazione degli stessi avviene con materie prime di assoluta qualità, risultato anche dei raccolti stagionali dei terreni di proprietà, si può facilmente comprendere come la mission aziendale sia davvero quella di creare una filiera completamente ecosostenibile, supportata anche dall’autonomia energetica grazie alla presenza dell’impianto fotovoltaico.

Ma veniamo ai risultati finali della loro attività, ovvero la trasformazione e stagionatura di squisiti salumi della tradizione padana. Al vertice della gioia dei sensi, ecco la culatta, ottenuta dalla parte più pregiata del suino. Da non confondere con il culatello, dal quale differisce in quanto è avvolto da un lato nella cotenna, mentre dall’altro è cosparso di sugna durante la fase di stagionatura. Imperdibile anche il prosciutto crudo, salato e mano e stagionato oltre i 30 mesi, e la “Regale”, mortadella tipo Bologna, insaccata in vescica naturale e legata manualmente. Quindi, accanto a lardo e pancetta (stagionata per almeno un anno), ecco la novità rappresentata dai salami magri con parti nobili quali filetti e lombi, carré cotto affumicato al legno di faggio, wurstel di solo prosciutto.

Già nei migliori ristoranti del GattiMassobrio!