La baciocca con i funghi è una ricetta della cucina contadina ligure: si tratta di una torta salata semplice ma molto saporita, perfetta per una cena in autunno

Ingredienti per 4-6 persone

  • • 500 g di patate
    • 400 g di funghi misti (porcini, porcinelli neri, gallinacci, mazze di tamburo)
    • 1 grossa cipolla dorata
    • 1 spicchio d’aglio
    • 3–4 rametti di prezzemolo
    • 300 g di farina “00”
    • olio extravergine di oliva, sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

60 min

COTTURA

60 min

ALTRO

60 riposo

PREPARAZIONE

Preparate la pasta impastando a lungo la farina con 60 g di olio e poco più di un dl di acqua, fino a ottenere una pasta liscia, morbidissima e setosa che non appiccichi alle dita. Mettetela sotto una ciotola precedentemente riscaldata e asciugata e fatela riposare per un’ora.

Cuocete le patate mantenendole indietro di cottura poi tagliatele a rondelle spesse 5–6 mm. Affettate finemente la cipolla e fatela appassire adagio con 4–5 cucchiai di olio, mantenendo il tegame coperto. Mescolate quindi patate e cipolle. Pulite, lavate e affettate i funghi quindi cuoceteli in padella con aglio e olio per una decina di minuti, regolando di sale e pepe. A cottura ultimata unite il prezzemolo tritato.

Sulla spianatoia infarinata stendete i due terzi della pasta sottilissima ricavando un disco di 28 cm di diametro. Adagiatelo su una teglia bassa di 24 cm di diametro, oliata e infarinata, rialzando i bordi. Punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta e formate uno strato di patate, uno di funghi, un altro di patate poi nuovamente funghi e patate. Stendete la pasta rimasta formando un disco sottilissimo, coprite la torta, sigillate i bordi pizzicandoli e formando un cordolo quindi cuocetela in forno già caldo a 170°C per 35–40 minuti finché la pasta risulterà dorata. Lasciate riposare un quarto d’ora prima di servire.