Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Quindici tipologie di birre a filiera completa

Andrea Voltolini | 10-11-2018

Sguaraunda è il primo microbirrificio artigianale aperto in terra orobica

Il primo microbirrificio artigianale aperto in terra orobica (correva l'anno 2003) è anche esempio di una sintesi perfetta tra amicizia e imprenditorialità. Protagonisti, Massimo e Roberto (prematuramente scomparso nel 2017), accomunati dalla passione per la birra e per i viaggi. Proprio al ritorno da un breve tour ispiratore in Germania, ecco il loro esordio come homebrewers tra le mura domestiche. Quindi, i primi investimenti in caldaie, fusti, fermentatori destinati al nuovo birrificio, e infine la decisione di acquisire sei ettari di terreno agricolo ad una quindicina di chilometri a sud di Bergamo per coltivare orzo e luppolo e trasformarsi in Agribirrificio.

Una filiera completa a km 0, ora estesa, grazie alla materia prima di cui sopra, anche alla produzione di pane artigianale e di crackers. Quindici le tipologie di birre non pastorizzate e non filtrate, proposte durante l'anno. A partire dalla classica “Bionda” a bassa fermentazione, dal sapore dolce e retrogusto amarognolo. Affiancata anche dalla versione “biologica”. Quindi, la “Mumbèl Blanche”,  di chiara ispirazione belga, aromatizzata con coriandolo e arancia amara, e la “Mumbèl Ipa”, aromatizzata con scorze di limone e caratterizzata dall'ampio bouquet agrumato. Da degustare anche la “Ambrata”, ottenuta da malto Pale ed Aromatico, e la decisa “Rossa”, che rivela un finale secco di luppolo e note floreali. Poi, tre birre speciali. La prima, “Murator”, dedicata al socio scomparso, è una rossa doppio malto con miele di castagno, dal carattere schietto e deciso. Quindi, la “Pagazzano”, ispirata alla località in cui ha sede il birrificio. Birra a bassa fermentazione ottenuta da malti Vienna che le donano un bel colore ambrato chiaro, ha schiuma generosa e un sentore amaro di media intensità. Citiamo infine la “Black Sàbat”, birra scura e forte ad alta fermentazione con riflessi rossi, ben strutturata, con persistenti ma equilibrate note amare.

Agribirrificio Sguaraunda - Birra “La Bergamasca”
via dell’Industria 108
Pagazzano (BG)
tel. 0363 81460

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn