Con Piergiorgio Ronchi per valorizzare in un unico piatto le due grandi Dop piemontesi 

Il formaggio è una questione di latte, influenzato in modo sostanziale dall’alimentazione e dalla tipologia di allevamento degli animali, di terra intesa come terroir ovvero come insieme di competenze, storie e tradizioni e poi di tempo, perché stagionatura e affinamento sono in diversi casi fondamentali.

Ecco perché a Golosaria l’incontro dedicato due grandi Dop piemontesi come Castelmagno e Roccaverano è stato titolato proprio: Latte, terra, tempo: Castelmagno e Roccaverano.
castelmagno-ok.jpgCastelmagno Doprobiola-ok.jpgRobiola di Roccaverano DopDue tradizioni che a Golosaria Fiera Online rappresentate dal Consorzio Tutela del formaggio Castelmagno e dal Consorzio Tutela del formaggio Roccaverano che si sono incontrate nella ricetta elaborata dallo chef Piergiorgio Ronchi di Cucinantica cioè  l’involtino di vitello al Castelmagno e prosciutto affumicato con besciamella alla Robiola di Roccaverano. Facile da seguire, divertente.

Ecco il video della ricetta

G6 Latte, terra, tempo: Castelmagno e Roccaverano from Golosaria on Vimeo.