L'iniziativa, promossa da Regione Lombardia, si estenderà a tutte le regioni d'Italia e sarà rilanciata anche dal Mibact

Un premio dedicato a Gualtiero Marchesi volto a valorizzare il talento di giovani chef under 25 e mantenere vivo il ricordo del Maestro della Cucina Italiana mancato lo scorso dicembre.

E' l'iniziativa stabilita nell'ultima sessione della legislatura dalla Giunta di Regione Lombardia, già condivisa dal Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo e rilanciata in occasione dell'Anno nazionale del Cibo Italiano.

"Gualtiero Marchesi - ha spiegato in una nota l'assessore regionale Mauro Parolini - è colui che meglio di chiunque altro ha reso unico e affascinante il legame tra cultura e arte con la cucina. Questo premio nasce per valorizzare il talento dei giovani cuochi, per rendere viva memoria e insegnamento di Marchesi, per promuovere e affermare la dignità di questo mestiere e esaltarne il legame col territorio".

Il progetto, che si svilupperà nell'arco del 2018 coinvolgendo tutte le regioni italiane, ha già incontrato l'adesione della Regione Puglia, con cui la Lombardia ha avviato un più ampio progetto di promozione turistica.