Ingredienti per 12 persone

  • PAN DI SPAGNA:
    • 200 g di uova intere
    • 130 g di zucchero
    • mezzo limone grattugiato
    • 100 g di farina debole
    • 30 g di fecola di patate, mezza bacca di vaniglia

    CREMA PASTICCIERA:
    • 1 l di latte intero fresco
    • 280 g di zucchero
    • 200 g di tuorlo d’uovo
    • 100 g di amido di riso
    • 1 limone biologico
    • 1 bacca di vaniglia

    PASTA DI MANDORLE:
    • 600 g di mandorle pelate bianche
    • 500 g di zucchero
    • 150 g di acqua
    • mezzo limone biologico
    • mezza bacca di vaniglia

    BAGNA:
    • 100 g di zucchero
    • 200 ml di acqua
    • una stecca di cannella
    • scorza di arancia

    PANNA MONTATA:
    • 1 l panna fresca pastorizzata
    •100 g di zucchero semolato

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

100 min

COTTURA

22 min

PREPARAZIONE

Per il pan di spagna: montate, servendovi di una piccola impastatrice, le uova, gli aromi e lo zucchero per 20 minuti. Setacciate la farina insieme alla fecola e incorporate delicatamente a pioggia all’impasto di uova e zucchero. Cuocere a 180°C per 20 minuti.
Per la crema pasticciera: mescolate lo zucchero con l’amido di riso; aggiungete al composto i tuorli e amalgamate energicamente con una frusta. Nel frattempo, portate a ebollizione il latte con gli aromi, mischiate il tutto con la frusta e cuocete ancora per qualche minuto fino a fare addensare. Versate la crema in un tegame e lasciate raffreddare.
Per la pasta di mandorle: con l’ausilio di un frullatore, triturate e amalgamate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Una volta ottenuto il composto, la pasta è pronta per l’utilizzo.
Per la bagna: fate sciogliere lo zucchero nell’acqua posta su un pentolino a fuoco medio e, una volta pronto, aggiungete la scorza di arancia e la cannella. Lasciate raffreddare la bagna e poi filtrare. Mescolate e bagnate il pan di Spagna.
Montaggio: prendete il pan di Spagna e tagliatelo in tre parti uguali. Inzuppate le tre parti con la bagna e, con l’aiuto di una sac-à-poche, farcite la parte “base” con la crema pasticciera per lo spessore di 1 cm circa. Coprite quindi con un altro strato di pan di Spagna inzuppato e ripetete l’operazione di farcitura con la crema. Infine ricoprite con l’ultimo strato. Si consiglia di chiudere la torta con della pellicola e di lasciarla in frigo per una notte intera in modo tale che l’equilibrio di aromi e sapori sia più intenso. Sagomate la torta, utilizzando un coltello a spatola, con panna fresca che avrete montato con lo zucchero. Terminate la torta con la pasta di mandorla, ricoprendola per intero, per uno spessore molto sottile (1 mm). Per renderla così sottile, lavoratela su carta forno con matterello. Aiutatevi con dello zucchero a velo per la lavorazione. Decorate la superficie a piacimento (decori di frutta fresca e ciuffi di panna montata). La torta si conserva in frigo per tre giorni.