La catena del fresco diffusa in Francia alla conquista dell’Italia, partendo da Torino. A renderla unica la specializzazione.

Oggi ha aperto a Torino e più precisamente a Beinasco Grand Frais (che in Italia si chiama Banco Fresco) la catena francese specializzata nella vendita del fresco. Una novità che “promette di portare un alto livelo di specializzazione in questo settore” ha commentato su Facebook il professor Daniele Tirelli, uno dei maggiori esperti di retail in Italia. Strutturato come un grande mercato coperto, sul modello dei migliori esempi europei, ha il suo punto di forza nell’ortofrutta (ma ci sono anche pescheria, macelleria e formaggi) e offre sia produzioni locali sia esotiche e internazionali, con una specializzazione che al momento non ha pari in Europa. Basato su negozi di superficie media, non collocati in centro, sa adattare il prezzo in base ai diversi punti vendita, alle esigenze del mercato locale e alle quotazioni di materia prima che cambiano continuamente. Ci troviamo di fronte a un nuovo modo di concepire l’ortofrutta? In Europa probabilmente si, in Italia è ancora presto per dirlo.