Nel giorno dell'Epifania, un tortello dal ripieno ghiotto ideale per celebrare con la giusta dolcezza la fine delle feste

Ingredienti per 10 persone

  • 500 g di farina “00”
  • 250 g di burro
  • 170 g di zucchero
  • 1,3 Kg di mele tipo Renetta, Annurca o Golden Delicious
  • 3 tuorli
  • 50 g di scorze di cedro o d’arancia candite
  • 50 g di uvetta
  • 1 cucchiaino da caffè di cannella in polvere
  • 1 limone non trattato
  • 1 pizzico di sale, pepe nero

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

Dolci

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

25 min

COTTURA

30 min

ALTRO

30 minuti riposo

PREPARAZIONE

Preparate la pasta. Setacciate la farina sulla spianatoia, poi aggiungete il burro tagliato a pezzetti quindi tagliatelo ulteriormente a pezzetti piccolissimi operando in mezzo alla farina con un grosso coltello o una spatola.
 

Lavorate ora il burro con la punta delle dita in modo da sminuzzarlo bene. Aggiungete un pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e 100 g di zucchero, poi formate una fossetta al centro e unite i tuorli e 4-5 cucchiai di acqua fredda o di vino bianco. Impastate velocemente senza lavorare troppo la pasta, formate un panetto e fatelo riposare in frigorifero per mezz’ora avvolto nella pellicola.

Preparate la farcia. Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi piuttosto sottili e mettetele in una ciotola con il succo del limone per non farle annerire. Aggiungete il cedro candito tagliato a cubetti piccolissimi (quasi tritato), l’uvetta ammorbidita in acqua tiepida e asciugata, lo zucchero rimasto, la cannella, alcune macinate di pepe e mescolate bene.

Stendete la pasta (3-4 mm), e ritagliate 5 dischi di 12 cm di diametro. Sistemate un poco di ripieno (sgocciolato dallo sciroppo emesso dalle mele) posizionandolo sulla metà inferiore di ciascun disco a circa un cm dal bordo. Ripiegate la pasta rimasta libera sul ripieno formando un grosso tortello a forma di mezzaluna. Sigillate bene i bordi schiacciandoli con una forchetta.

Se la pasta fosse asciutta, pennellate i bordi con un po’ di acqua o albume sbattuto per farli aderire. Disponete i “tordelloni” su una teglia rivestita con carta da forno, pennellateli con lo sciroppo emesso dalle mele, quindi cuoceteli in forno già caldo a 180°C per circa mezz’ora, finché risulteranno dorati in superficie. Serviteli freddi o appena tiepidi.