In questa ricetta il pesce viene abbinato alle verdure per realizzare un piatto sfizioso che può essere servito sia come antipasto sia come secondo

Ingredienti

  • 4 zucchine medie
  • 2-3 fette di rana pescatrice (250 g)
  • 16 code di gamberi delle dimensioni di un pollice
  • 12 pomodorini ciliegia
  • 150 g di mollica di pane casereccio raffermo (in mancanza, pangrattato)
  • 1 spicchio d’aglio
  • alcuni rametti di prezzemolo
  • 2-3 rametti di maggiorana fresca o di timo al limone
  • 3 cucchiai di ragusano o pecorino grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Tagliate le zucchine a nastri sottili, stendete i nastri su una larga teglia rivestita con carta da forno pennellata con olio, salate leggermente, pennellate la superficie con olio, coprite con un foglio di alluminio o di carta da forno e passate in forno già caldo a 170°C per 5 minuti. In alternativa, fate ammorbidire leggermente i nastri di zucchina al vapore. Sgusciate i gamberi e tagliate la polpa di pescatrice a pezzetti rettangolari aventi all’incirca le stesse dimensioni dei gamberi. Avvolgete gamberi e pezzi di pescatrice nei nastri di zucchina ottenendo tanti piccoli involtini. Infilzateli quindi sugli spiedini alternando anche mezzo pomodorino. Frullate la mollica di pane, incorporatevi il prezzemolo e la maggiorana tritata, l’aglio pure tritato (o spremuto con lo spremiaglio) e il formaggio grattugiato. Mescolate il tutto e passatevi gli spiedini dopo averli pennellati con olio per farvi aderire meglio il composto. Sistemate gli spiedini in una pirofila unta di olio e cuoceteli in forno già caldo a 190°C per 15-20 minuti.