Il roastbeef è un secondo piatto tipico della tradizione anglosassone, un piatto "di sostanza", ma con pochi grassi. Noi ve lo proponiamo con l'aggiunta della speziatura data dai vari tipi di pepe

Ingredienti

  • 1,2 kg di carré di manzo disossato o di scamone
  • 1 cucchiaino da tè di pepe della Giamaica
  • 2 cucchiaini da tè di pepe rosso
  • 1 cucchiaino da tè di pepe di Szechuan
  • 1 cucchiaino da tè di pepe Cubebe
  • 2-3 pezzi di pepe lungo
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

30 min

PREPARAZIONE

Tritate grossolanamente i vari tipi di pepe nel macinacaffè. Tritatene un tipo per volta (hanno consistenze diverse) poi mescolateli.

Legate la carne in quattro o cinque punti con spago, per mantenerla in forma. Ungetela con un poco di olio su tutti i lati, salatela e disponetela in una pirofila. Coprite la superficie con i vari tipi di pepe, premendo con il palmo della mano per farli aderire bene. Mettete la pirofila in forno preriscaldato a 230°C per circa 10 minuti (finché inizia a dorare in superficie) poi versate il vino bollente sulla carne (lentamente, con un cucchiaio per non far scorrere via il pepe dalla carne). Abbassate la temperatura a 200°C e dopo 5 minuti riducetela a 190°C. Cuocete ancora per altri 10-15 minuti (5 minuti in più per una cottura meno al sangue). Se avete un termometro per carni, alcuni minuti prima di togliere la pirofila dal forno, accertatevi che la temperatura al cuore abbia raggiunto i 50°C. Oltre i 60°C la parte al sangue si riduce sempre più diventando rosata.

Durante la cottura bagnate alcune volte la carne con il fondo di cottura e se dovesse tendere a seccare troppo in superficie, abbassate la temperatura del forno e coprite la carne con un foglio di alluminio.

Sfornate il roastbeef, avvolgetelo in un foglio di alluminio doppio, lasciatelo raffreddare poi mettetelo in frigorifero. Slegate la carne, tagliatela a fette sottili (meglio se con l’affettatrice), disponetela sui piatti e servitela con un filo di olio o con una citronette al lime. Accompagnate con insalata mista o altre verdure di stagione a piacere.