Le famiglie Priora e Vasino si sono unite per creare nuove varietà di riso colorate, frutto di incroci naturali

Fiocco rosa – è il caso di definirlo tale – in quello sterminato “mare a quadretti” che sono le risaie vercellesi. Già, perché “rosa” è anche la neonata varietà di riso, frutto della “Colleganza” di due famiglie - Priora e Vasino - che da quasi un secolo sono impegnate nella conduzione delle rispettive aziende agricole. Un sistema di condivisione dei valori della terra e della grande tradizione risicola autoctona, che li ha spinti a sperimentare di comune accordo e con soddisfazione, nuove varietà, frutto di incroci naturali.
verele-piante.jpgLa bontà di questo lavoro è sotto ai nostri occhi e prende il nome di Riso Rosa “Verelè” (le iniziali delle figlie di Giuseppe Vasino, Veronica ed Eleonora), ed è una varietà aromatica molto versatile in cucina, ottenuta togliendo parte del pericarpo nero dal chicco; assume perciò una colorazione violacea da crudo, mentre in fase di cottura – che avviene in soli 12 minuti – rivela delle tenui e inedite sfumature rosa.
verele-risorosa.jpgAd averlo celebrato tra i fornelli è stato il giovane chef di vaglia Sebastiano Zorgno, classe '99, monferrino di nascita, e già al timone del Bistrot di Enrico Bartolini presso la Locanda del Sant’Uffizio in quel di Cioccaro (At).
Quattro le ricette estrose da lui messe nero su bianco utilizzando questa varietà – sono consultabili su https://risorosaverele.it/ricette/-
“Tesori di Alba” con il tartufo bianco locale e sfumatura di passito;
“Profumi d'agrumi” con scorze di limone candito e polvere di liquirizia;
“Primavera Vercellese” con riduzione di cipolla bruciata e polvere di vaniglia; 
“Gambero in Risaia”, che prevede cottura nella camomilla, e come ingredienti carpaccio di gamberi di Mazara e spuma di bufala.
verele-risotto.jpgMa se il Riso Rosa Verelè è l'ultimo nato, dobbiamo citare anche le altre varietà “colorate”, frutto di anni di ricerca e di sperimentazioni sul campo delle famiglie Priora e Vasino. Ci sono infatti l'Apache Red, dal chicco japonica rosso, l’Avana Gold, un riso integrale dal chicco “Indica” - presenta un chicco più allungato, talvolta aghiforme - dal pericarpo rosso, e che si distingue per aroma e croccantezza, così come molto aromatico e versatile è il Nairobi One dal pericarpo nero.
verele-riso-crudo.jpgPer queste varietà, non è che l'inizio di una sfida ai risi colorati orientali, nei mercati nazionali e internazionali. Nel segno distinguibile e originale del Made in Italy, della filiera garantita e controllata, dell'innovazione e della sostenibilità. Con questi valori in campo, il vincitore è già scontato.

Riso Rosa Verelè

https://risorosaverele.it/ - risorosaverele@gmail.com
strada Rabeto, 10 - Crescentino (VC) - tel. 393 9594894 - agrivasino@yahoo.it
via Torquato Tasso, 1 - Fontanetto Po (VC) - tel. 3473222363 - prioraroberto@yahoo.it

Foto: facebook.com/risorosaverele