Per la Ricetta della Sera un primo piatto semplicissimo e fragrante, perfetto per il pranzo ma anche per la cena

Ingredienti per 20 pezzi persone

  • 120 g di semolino
  • 500 ml di latte
  • 80 g di burro
  • 50 g di formaggio grattuggiato (Grana Padano o pecorino)
  • Sale q.b
  • Noce moscata (a piacimento)

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

Primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

20 min

ALTRO

30 (raffreddamento)

PREPARAZIONE

Questo piatto della tradizione capitolina è considerato anche dietetico, a differenza degli altri gnocchi, quelli di patate, che di solito a Roma si celebrano al giovedì. Questi alla romana, invece, si condiscono semplicemente con olio, burro e magari qualche cenno di cipollotto.

Il vino che scegliamo è una ventata di freschezza scoperta questa estate a San Vito Romano: il Lazio Bianco “Vecchi Filari” 2017 prodotto con uve malvasia, ottonese e bellone dalla cantina Il Merlo.

- Ponete il latte e 40 g burro in un pentolino. Accendete il fuoco e aspettate che il burro si sciolga completamente
- Prima che il tutto arrivi al bollore, aggiungete a pioggia il semolino, il sale e una grattata di noce moscata. Mescolate fino a che il composto non risulti denso e pronto
- Trasferite su un piano di lavoro, tenendo come base un foglio di carta da forno
- A questo punto, aiutandovi con la carta da forno, create un cilindro e lasciate raffreddare per almeno 30 minuti
- Trascorso il tempo necessario, tagliate il cilindro in fette da circa 1 cm e disponetele in una teglia da forno.
- Fate sciogliere i restanti 40 g di burro in un pentolino. Versate il burro fuso sugli gnocchi disposti in teglia e cospargete con un'abbondante presa di formaggio grattuggiato (grana padano o pecorino). Salate e pepate a piacere.
- Infornate a 180° per circa 15 minuti e poi per altri 5 attivando la funzione grill.
- Lasciate raffreddare per qualche minuto e servite gli gnocchi ancora tiepidi