Seguite le indicazioni di Ezio Santin per realizzare a casa vostra una cassoeula a regola d'arte

Se è vero che sulle sue origini si discute ancora oggi, ciò che è certo è che la cassoeula è uno dei piatti che più incarna l'anima e lo spirito dei milanesi. Con l'arrivo dei primi freddi è un vero piacere gustare la cassoeula che, anche in tutte le sue varianti (quella brianzola, comasca, pavese, ecc.), non può mai essere un piatto light.

Noi ve lo proponiamo nella ricetta del grande chef Ezio Santin che per 40 anni ha guidato L’Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano (Mi).

Buon appetito!