Una ricetta originale realizzata con un ingrediente non comune per un secondo dal sapore mediterraneo ideale anche per i vegani

Ingredienti

  • 250-300 g di alici fresche pulite
  • 140 g di miglio
  • 1 patata (150 g)
  • 100 g di pangrattato senza glutine
  • 4-5 cucchiai di farina 00
  • 3 uova
  • 2-3 rametti di finocchietto o barbine verdi di finocchio
  • alcuni cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

50 min

PREPARAZIONE

Lavate bene il miglio per eliminare eventuali tracce di glutine, mettetelo in una pentola a fondo pesante con 4,5 dl di acqua, portate a ebollizione, salate, mettete il coperchio e cuocete con fiamma al minimo per 25 minuti. Dovrà risultare scotto e l’acqua completamente assorbita. Fatelo raffreddare in una bacinella d’acciaio. Lessate anche la patata e passatela allo schiacciapatate facendo cadere il puré sul miglio.

Tagliate le alici a pezzetti delle dimensioni di un’unghia e mettete anch’esse nella bacinella. Unite un uovo grosso, il finocchietto tritato, salate poco e amalgamate bene. Formate delle polpettine delle dimensioni di un piccolo uovo ma appiattite, passatele prima nella farina, poi nelle uova rimaste sbattute e infine nel pangrattato. Disponete man mano le crocchette su una teglia rivestita con carta da forno e spruzzatele con olio. Cuocete le polpettine in forno già caldo a 190 °C per circa 20 minuti finché risulteranno dorate.