La pasta fredda è uno dei piatti irrinunciabili dell'estate. Ecco i nostri consigli per prepararla al meglio

È il “salvacena” dell’estate per eccellenza. È un piatto versatile perché si può preparare con gli ingredienti che si hanno a disposizione in dispensa, si possono abbinare carne, pesce, formaggi con le verdure per ottenere un mix di carboidrati, proteine e vitamine. Può essere un antipasto o costituire un piatto unico completo.

Il formato di pasta migliore per questa preparazione è quella corta, come fusilli, farfalle, penne, ruote e rigatoni.
La regola aurea per ottenere una buona pasta fredda è, una volta cotta al dente (scolarla un minuto prima del tempo di cottura indicato sulla confezione) e scolata, sciacquarla sotto acqua corrente fredda e non lasciarla raffreddare a temperatura ambiente o in frigorifero.
Per evitare che si attacchi occorre mescolarla con un po' di olio extravergine di oliva.
scolare-la-pasta.jpgUna volta fredda, la pasta non assorbe più i liquidi, pertanto non utilizzate salse liquide come passate di pomodoro. Un errore molto comune è quello di aggiungere troppi ingredienti o materie prime sproporzionate: non bisogna usare condimenti che siano più grandi del formato di pasta prescelto.
Inoltre bisogna porre attenzione alla scelta degli ingredienti. Per esempio per i formaggi è preferibile evitare quelli troppo cremosi per escludere la possibilità che si impastino. Infatti, in una buona pasta fredda, si devono distinguere tutti gli ingredienti e non avere un unico blocco di pasta.

Va servita a temperatura ambiente o appena tirata fuori dal frigo, secondo i gusti, in ogni caso va preparata con un certo anticipo, anche il giorno prima va benissimo.

In un contenitore, in frigorifero, la pasta fredda dura anche tre giorni per questo si può preparare una quantità abbondante in modo tale da essere sfruttata per il pranzo in ufficio, cene dell’ultimo momento con amici o un picnic gustoso.

Ecco qualche ricetta che la maestra di cucina Giovanna Ruo Bechera ha scritto per noi

• Insalata estiva di pasta (link)

• Insalata estiva di pasta fredda con granchio e zucchine (link)

• Insalata di pasta con crostacei e molluschi (link)

• Insalata di orecchiette (link)