Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio racconta un'altra scoperta. La storia della famiglia Berardi parte dal bresciano, dove opera per quasi un secolo nel campo della viticoltura. Poi, quindici anni fa, la decisione dei tre fratelli Angelo, Clodomiro e Armando di dedicarsi esclusivamente alle bollicine, con il conseguente trasferimento nel cuore della Franciacorta, dove acquistano 20 ettari vitati e un piccolo rilievo, il Monte Delma, cui fa seguito la costruzione della cantina che oggi produce 80mila bottiglie l’anno e quattro tipologie di bollicine. Quindi il Franciacorta Satèn, il Franciacorta Brut, il brut rosé e il nuovo arrivato della famiglia, la versione Pas Dosè 2009. Assaggi da ricordare!

Per leggere integralmente l’articolo clicca qui.