A Milano, una bella novità dove acquistare o gustare in loco pesci e crostacei e vini

È una scoperta e una new entry del GattiMassobrio che siamo certi vi conquisterà. È un locale aperto di recente a Milano, che abbiamo scovato in una delle zone più belle della città, a due passi da piazzale Cadorna, da Santa Maria delle Grazie e dal sublime Cenacolo vinciano. In questo caso non vi portiamo a godervi risotto allo zafferano o costoletta alla milanese, né ossobuco o cassoeula. Ma vi invitiamo ai tavoli di una…pescheria.

Sì avete letto bene. Siete nel cuore del capoluogo lombardo, ma quello che vi si aprirà, una volta solcato l’ingresso, sarà un “panorama” che vi farà pensare di essere in riva al mare. La meta imperdibile per chi ama pesci e scampi e ogni bendidio che dio Nettuno custodisce negli abissi, è la Pescheria Virgilio (piazza Virgilio ang. Via Metastasio – tel. 0243986466).

Appena entrati lo spettacolo di un banco dove fa bella mostra di sé il meglio del pescato che vi possiate immaginare. L’ambiente, scintillante, di eleganza moderna, è la cornice ideale per fare la spesa, cosa che si può fare sin dalle 8.30 quando l’attività inizia. Ma Francesco Perino e Giovanna Grampa, la coppia che è l’anima di questo luogo di gusto, ha creato anche uno spazio dedicato a chi voglia fare una sosta qui e ha pensato proposte per tutti i giorni a pranzo, e per chi desideri chiudere una giornata di lavoro con un aperitivo gourmet. Così, ai tavolini della piccola sala da pranzo che si raggiunge salendo la scala, da Francesco e Giovanna, e Antonio Addabbo e chef Domenico Tomasino, con ottimi vini (la selezione vi sorprenderà per il valore delle scelte) innanzitutto potrete avere del crudo di mare da andare giù di testa. Per voi gamberi, ostriche, ricci, scampi, insomma, tutto quello che quel giorno vi andrà di gustare. In alternativa, calamaro ripieno o alici a scottadito.

Primi e secondi? Via con tagliatelle di Campofilone con ragù di scampi o ravioli di baccalà matecato. Poi con splendido fritto misto di calamari e gamberi rossi o grigliata mista, piuttosto che con il pesce che vi sarete scelti al banco fatto alla griglia. Una fetta di torta di mele ed eccovi a fine “navigazione”, felici e con tanta voglia di tornare. Magari anche per fare una colazione... con le ostriche! Che bella novità!