Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio degusta i vini della cantina di Morro d'Alba

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio racconta la storia della famiglia Marotti Campi che a Morro d'Alba, un delizioso borgo sulle colline tra Senigallia e Jesi, produce vini che hanno fatto incetta di ogni premio.

Su 68 ettari destinati a vite, in una nuova e moderna cantina puntano le loro carte sui due vitigni più rappresentativi, ovvero verdicchio e lacrima di Morro d'Alba, con espressioni eccezionali rappresentate dal Verdicchio Classico Superiore "Luzano" 2018, ma anche dal Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva "Salmariano" 2016 - un bianco che ha la stoffa del rosso - o dal Lacrima di Morro d'Alba Superiore "Orgiolo" 2017, un campione davvero esemplare.

Per leggere integralmente l'articolo clicca qui.