Nella versione digitale della rubrica In Cantina su La Stampa, i migliori nuovi assaggi toscani di Paolo Massobrio

Da questa settimana l'inserto tuttigusti de La Stampa esce nella nuova versione digitale, pertanto anche la rubrica In cantina di Paolo Massobrio è fruibile dal web a questo link.

Questa settimana Massobrio presenta gli esiti delle degustazioni in Toscana, dove ha assaggiato circa 600 vini, dal Chianti al Brunello.
In particolare su La Stampa si sofferma sulle novità, quindi il Chianti Rufina dell’azienda Lavacchio tra i Chianti 2018, Villa di Capezzana della Tenuta di Capezzana per la doc Carmignano, il Rosso 2018 di Poggio Trevvalle e il Montecucco Sangiovese di Peteglia per la doc Montecucco. E poi Alberto Motta, la Vignaioli del Morellino di Scansano e Podere la Cappella.
Per il Vino Nobile Massobrio cita Caterina Dei, La Ciarlana, Boscarelli (che raggiunge il vertice) e Carpineto. Per il Brunello: La Colombina, Roberto Cipresso, Col d’Orcia, Villa I Cipressi, Ridolfi, Agostina Pieri, La Fornacella, Paradiso di Cacuci, Piancornello e Casisano.

Poderi Boscarelli
via di Montenero, 24
Montepulciano (Si)
tel. 0578 767608

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia