Su La Stampa Paolo Massobrio descrive i vini bianchi e rossi di Vigne del Malina di Orzano di Remanzacco (Ud)

Oggi su La Stampa Paolo Massobrio ci porta sulle Grave friulane, dove la famiglia Marchetti ha creato la sua azienda del vino, con vigne condotte secondo il regime biologico e l'impiego di energia fotovoltaica. Produce vini di carattere, a partire dal Venezia Giulia Chardonnay, definito "vino vegano", «ha colore paglierino brillante e al naso è imponente il descrittore tipico del vitigno: la banana, dentro a un effluvio di intensità e persistenza. Potrei dire che era un vino elegante, ma gli aggettivi non rendono idea di uno degli Chardonnay più buoni di sempre» dice Massobrio.

Poi altri due bianchi: il Sauvignon con note di salvia e il Pinot Grigio ricco di sentori speziati e note di frutta tropicale, che nelle annate top vengono affinati e diventano vini da meditazione.

E infine i rossi, tra cui il Refosco dal Peduncolo Rosso, straordinario, il Cabernet Franc e il Merlot, affinato anch’esso in botte per 36 mesi. Vini superbi!

Vigne Del Malina 
Orzano di Remanzacco (Ud)
via Pasini Vianelli 9
tel. 0432649258