Oggi su La Stampa Paolo Massobrio presenta i vini della cantina Maso Martis

Sull'articolo uscito su La Stampa oggi Paolo Massobrio si dichiara fan della cantina trentina Maso Martis di Roberta e Antonio Stelzer.

Il debutto è nel 1993, quando aderiscono al Trentodoc; vent'anni dopo aderiscono al biologico. Il vino che ha entusiasmato Massobrio e Marco Gatti è lo straordinario Extra Brut Rosé Riserva 2014, un pinot nero vinificato in rosato cha è stato 35 mesi sui lieviti: «senti la fragranza della rosa al naso, ma poi quella pienezza tipica dei Trentodoc, che si svela in un'effervescenza cremosa che termina sul secco» questa la descrizione di Paolo Massobrio.

Il Brut Riserva 2014 ha invece colore giallo oro e al naso è piccante la sua nota erbacea; del Dosaggio Zero colpisce l'estrema finezza; il Brut classico è il vino più diffuso, mentre Madame Martis riposa sui lieviti per 9 anni: una chicca esagerata.

Maso Martis
via dell’Albera, 52
MARTIGNANO (Trento)
tel. 0461 821057