Il Vino Bianco Preja di Enrico Druetto di Alfiano Natta

Oggi nell'articolo uscito su La Stampa, Paolo Massobrio è ad Alfiano Natta dove Enrico Druetto, farmacista a Murisengo, impianta un'uva ottenuta da un’unica vite non innestata della Valsusa. Ma nel 2012, il primo vigneto viene aggredito da una grandinata e si pensa alla fine dell'avventura, ma succede un fatto strano: le viti ributtano nuove gemme e si scopre che l’uva sarà poi rosa, acquisendo nella maturazione una nota di ananas, con precursori aromatici presenti anche nel Riesling Renano.

Nel 2016 esce la prima vinificazione, dopo le prove del 2015. E si scopre un vino bianco dai colori intensi, molto elegante.

"In bocca è fresco, marino perché forse spacca le marne nel sottosuolo per il suo carattere aggressivo" dice Massobrio.

La prima bottiglia di Vino Bianco Preja è in uscita dal 1° maggio, per un totale di 800 bottiglie. E già qualche altro produttore monferrino ci ha pensato: è nato un nuovo fenomeno, dall’ascesa inarrestabile.

Enrico Druetto
Alfiano Natta (Al)
via Umberto I, 14
tel. 349 3451388