Oggi su La Stampa Paolo Massobrio parla della Cantina Valdonica in Maremma

L'artefice è Martin Kerres, un medico austriaco che, dopo avere preso dimora in Toscana, ha piantato vigne di sangiovese, ciliegiolo e vermentino e creato una moderna cantina. Biologico e organico sono i principi della sua viticoltura.

Il suo Maremma Ciliegiolo 2012 è una chicca che Paolo Massobrio descrive così: «un vino magico: rosso rubino profondo e fitto, al naso ha emozionante complessità con profumi di ciliegie e frutti di bosco, note di cioccolato, tabacco, cuoio e spezie, mentre in bocca ha struttura, personalità e un finale di lunga persistenza».

Degli altri vini della cantina Valdonico di Sassofortino - Roccastrada (Gr) ricordiamo il Maremma Toscano Rosso “Saragio” 2012 da uve sangiovese, il Monteregio di Massa Marittima Sangiovese Riserva “Baciòlo” 2012, il Vermentino “Ballarino” 2012 e infine il fresco e leggero Vermentino “Mersino” 2014. Tutti capolavori.