Su La Stampa Paolo Massobrio presenta i vini della cantina Parpinello di Alghero

Oggi Paolo Massobrio su La Stampa è in Sardegna dove incontra la famiglia Parpinello, di origine veneta, trasferita nell'isola dove conduce 35 ettari vitati. Produce due Torbati: il Brut “Centogemme” e il fermo, di cui Massobrio scrive: «sulle papille è tutto un galoppo di sensazioni piacevoli con una spada di acidità decisa e ferma che ne connota il corpo. Ha una rotondità imperiosa e la sua chiusura sapida è uno spettacolo».

Tra i bianchi, il Vermentino di Sardegna “Sessantaquattro”, strutturato e fruttato, e il Vermentino "Ala Blanca". E poi ancora i rossi Isola dei Nuraghi Cagnulari, di buona struttura, dalle marcate note di marasca; il Monica di Sardegna Superiore dal colore rubino brillante, dalle note speziate e di frutti rossi e i due Cannonau di Sardegna: il San Costantino vinificato in acciaio, e il Riserva, vinificato per almeno 18 mesi in botte grande.

Poderi Parpinello
Alghero (Ss)
loc. Janna De Mare - S.S. 291 Alghero-Sassari
tel. 3668365661 - 3492279483