Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio racconta la storia di Chicca Baroni Nicoletti e del marito, che a Vigolzone producono un Gutturnio dall’aroma che è “come un bacio”

“Il mio vino della Pasqua è diventato il Gutturnio”. Così, su La Stampa di oggi, Paolo Massobrio introduce alla storia de l’Uccellaia, l’azienda di Vigolzone (Piacenza) dove Chicca Baroni Nicoletti e il marito hanno coltivato la passione per il vino rimpiattando barbatelle autoctone e convertendo le colture al biologico e che oggi, su 7 ettari vitati, producono 20mila bottiglie tra cui spiccano il Gutturnio Superiore “Gutturnium” 2011, il Rosso dell’Uccellaia, il Merlot “Bauscia dell’Uccellaia” 2008 e l’Araballo dell’Uccellaia. Vini davvero da scoprire!