E’ boom in Lombardia per le iniziative legate ai tour tra i vigneti in vendemmia

Franciacorta, Oltrepò,Valtellina sono solo alcune delle mete che in questo inizio autunno si animano grazie ai turisti che hanno scelto di passare qualche giorno di vacanza per vivere il primo momento della trasformazione delle uve in vino. “Quest’anno - spiega su Avvenire Lucilla Ortani del Movimento Turismo del Vino - registriamo un successo oltre ogni aspettativa, un autentico boom con una particolare partecipazione da parte dei più piccoli. E’ un pubblico diverso rispetto a quello di Cantine Aperte che solitamente sceglie una sola cantina dove trascorrere la giornata”.

In questo contesto si è svolta questa domenica e sarà ripetuta domenica prossima l’iniziativa #Passaporto #inLombadia, realizzata dalla Regione Lombardia ed Explora. Il passaporto è un documento personale gratuito in cui raccogliere i timbri nei luoghi di timbratura, che spaziano dai siti Unesco lombardi a luoghi poco conosciuti ma ricchi di fascino. Nel weekend di “Cantine aperte in vendemmia” è partita l’iniziativa che avrà anche un seguito nelle principali manifestazioni che avverranno sul territorio nei prossimi mesi: tra queste Golosaria dove i turisti in possesso del passaporto potranno ricevere un timbro. Al link passaporto.in-lombardia.it le modalità per richiedere il passaporto