A Bassano del Grappa (Villa Giusti) con 70 aziende di cibo e vino

Innovazione, qualità, identità territoriale. Questo il trinomio che Golosaria presenterà nella sua prima edizione in Veneto “lungo la via Pedemontana”, in programma i prossimi 4 e 5 giugno a Bassano del Grappa, nella suggestiva cornice di Villa Giusti del Giardino. Per due giorni la rassegna ideata da Paolo Massobrio metterà a sistema il territorio con un viaggio tra i suoi prodotti, con i magnifici produttori de ilGolosario: 70 aziende di cibo e vino che animeranno le sale e il parco della magione, ma anche grazie a incontri, laboratori e degustazioni. Tutto questo mentre la squadra dei produttori, che sarà messa a tema con un percorso dedicato, cresce e annovera referenze di spicco in tutti i settori; dai vasi “big size” con le verdure croccanti alle mostarde e confetture biologiche, dalla crema di limone ai distillati, dalle noci ai dolci. Quindi i prodotti da forno, le sfiziosità, i salumi e le carni, ma anche un mito locale come il baccalà. E ad essere rappresentati saranno anche la produzione brassicola locale e il grande vino veneto, conosciuto in tutto il mondo. E molti altri artigiani del gusto arricchiranno questo elenco, che già di per sé è strepitoso.

Ad occupare un posto in prima fila sarà poi la Cucina di Strada; dal radicchio all’asparago, fino a specialità come la pastinaca o la patata del Monte Faldo, proposte in varie declinazioni dalla Magnifica Confraternita dei ristoranti De.Co, ma anche il riso e il mais, presentati in tandem con il baccalà, i formaggi delle malghe e salse dai sapori pregnanti come il formajo nel pigiato, senza dimenticare i piatti della tradizione come gli gnocchi, i bigoli. Tutte prelibatezze che si potranno assaggiare in versione street food insieme ad altri grandi classici del Cibo di Strada, accompagnati da un’originale selezione di spumanti regionali e birre artigianali “made in Veneto”.

Come da tradizione anche l'acqua minerale troverà la sua vetrina privilegiata in Golosaria, con la presenza del partner storico Lauretana, mentre a sancire il legame con il territorio sarà la Banca Popolare di Verona, da sempre attenta al mondo dell’agricoltura e del settore vitivinicolo, elementi vitali ed imprescindibili di una tradizione locale diventata internazionale. “Riscoprire la cultura, i gusti dei territori e le professionalità che ne interpretano le espressioni più diverse é una vocazione delle nostre comunità. La vicinanza alle persone, ai luoghi, alle tradizioni rappresenta un patrimonio che consente a Banca Popolare di Verona di sostenere le realtà locali, nella loro crescita e nel loro sviluppo". Per restare aggiornato e conoscere in tempo reale tutte le novità sul programma di Golosaria sulla via Pedemontana: www.golosaria.it