L'Appello di Gusto di Paolo Massobrio su Avvenire di oggi

Su Avvenire di oggi Paolo Massobrio parla del settore dei bar e della ristorazione che occupa ben 1.200.000 addetti, per un fatturato che lo scorso anno arrivava a 85 miliardi, e che oggi non conosce ancora quale direttive dovrà seguire in fase di riapertura.

Dopo un lungo periodo di inattività, se dovessero essere applicate misure troppo restrittive, il rischio sarebbe quello di produrre 300 mila disoccupati e la chiusura di 50 mila imprese. Lo Stato dovrebbe impegnarsi fin da ora a fare una moratoria sugli affitti, abolire la tassa sui rifiuti e sull'occupazione del suolo pubblico.

Intanto molti ristoratori stanno puntando sul delivery e pare che, entro la fine dell'anno, saranno ancora di più.

Certo l'Italia non può trascurare un settore strategico come quello del turismo, pensando che il tempo libero e tutto ciò che gli ruota intorno non sia decisivo per l'economia del Paese.

 

Per leggere l'articolo completo clicca qui.