Dal 31 maggio al 2 giugno a Chieri (To) l'evento nato per valorizzare il vitigno autoctono locale

Questa rassegna annuale della Città di Chieri e del Consorzio per la Tutela e la Valorizzazione delle D.O.C. Freisa di Chieri è dedicata al vitigno freisa, che ha più di cinque secoli di storia.

Per il fine settimana che va dal 31 maggio al 2 giugno è stato organizzato un programma molto ricco con laboratori, degustazioni, arte, teatro e ospiti di alto profilo. 


Si inizia venerdì sera con l'esposizione di prodotti d'eccellenza e le degustazioni di piatti tipici regionali da tutta Italia accompagnati dai vini dell'Enoteca del Freisa.
Si prosegue per tutta la giornata di sabato con laboratori, workshop, degustazioni guidate, incontri, momenti dedicati ai bimbi e alla musica.
Domenica 2 giugno continuano la mostra mercato dei prodotti d'eccellenza, l'attività dell'Enoteca del Freisa con una selezione delle migliori etichette, accompagnate dai tradizionali grissini Rubatà di Chieri e il calendario si infittisce di appuntamenti, tra cui alle ore 11 un incontro dedicato all'imprenditorialità al servizio di cibo e vino con Paolo Massobrio, Umberto Montano del MercaTO Centrale e Gabriele Gerbi, alle ore 12 l'Aperifreisa, un aperitivo musicale in compagnia di Paolo Massobrio e Federico Quaranta. Alle 16.30 Paolo Massobrio, ancora protagonista, con Gianpiero Gerbi e Luca Balbiano, in uno show sensoriale fra aneddoti, leggende e storia della Freisa con il pubblico protagonista.

Alle 19 il brindisi finale di una kermesse che si preannuncia un successo.