Se amate i dolci (e le mele) questo è il dessert che fa per voi. Una torta di sicura soddisfazione dal ripieno morbido e stragoloso

Ingredienti

  • 1,8 kg di mele Renette
  • 1 pagnotta di semola di grano duro raffermo di circa 800 g
  • 180 g circa di burro
  • 150 g di zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 1 arancia non trattata
  • 1/2 bicchiere di vino Moscato dolce
  • 250 g circa di confettura di albicocche passata

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

Dolci

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Sbucciate le mele, tagliatele a fette e mettetele in un tegame molto largo (così il liquido di cottura evapora più velocemente e non devono cuocere troppo a lungo) con lo zucchero, il vino, un poco di scorza di limone e arancia grattugiata e il succo dei due agrumi. Cuocete finché le mele saranno tenere e il liquido sciropposo.

Lasciate raffreddare. Intanto, eliminate la crosta del pane, tagliatelo a fette spesse 8-10 mm e da esse ricavate tanti dischetti di 5-6 cm di diametro sufficienti a coprire il fondo di uno stampo di 24 cm di diametro a bordi alti (dovrà contenere le mele) e tanti rettangoli di pane alti quanto lo stampo per rivestirlo. Fate sciogliere il burro in una padella,intingetevi i dischetti di pane e sistemateli in bell’ordine sul fondo dello stampo imburrato, accavallandoli leggermente.
 

Mettete tutt’intorno i rettangoli di pane sempre intinti nel burro poi versate le mele all’interno. Coprite con altre fette di pane intinto nel burro e cuocete in forno già caldo a 180°C finché il pane inizierà a dorare.


Togliete la charlotte dal forno, lasciatela intiepidire leggermente poi capovolgetela su un vassoio dopo aver passato un coltello intorno. Prima di servire, pennellate la superficie e i bordi del dolce con la confettura scaldata con un poco di acqua.