Dal 26 agosto al 4 settembre 2016, la 67^ edizione della sagra diventata festival Peperò

La sagra del peperone di Carmagnola è ancora più grande e bella con un programma lungo 10 giorni di eventi gastronomici, culturali, artistici ed esperienze creative e coinvolgenti per tutti i sensi e per tutte le fasce di età. Ribattezzata Peperò, nell’ultima edizione ha registrato oltre 250.000 visitatori. I visitatori quest’anno troveranno la Piazza dei Sapori ed altre aree in cui ristorarsi, la Piazza Peperò con cookingshow, cene preparate da scuole alberghiere e il programma di talk show condotti da Paolo Massobrio, street food, la rassegna commerciale con oltre 200 espositori, spettacoli di teatro e di cabaret con comici noti al grande pubblico, tra i quali Mario Villata e Gianpiero Perone, concerti con principale ospite Irene Fornaciari, serate danzanti, esibizioni sportive, raduno di trattori ed auto d'epoca, primo concorso d’Eleganza riservato a motocicli Vespa, Ape e Vespa 400, la Festa di Re Peperone e la Bela Povronera con sfilata di centinaia di personaggi in costume, mostre, convegni, un grande spazio per i bambini con attività e spettacoli a loro dedicati, Street Festival e Baby Street Festival OrtoQui.
 
IL CONCORSO, LA RASSEGNA COMMERCIALE, LE PIAZZE E LE PROPOSTE ENOGASTRONOMICHE
 
Come sempre viene allestita una vasta area dedicata alla Rassegna Commerciale con circa 200 stand, viene organizzato il tradizionale Concorso Mostra/Mercato del Peperone riservato ai produttori locali e viene presentato il Paniere dei prodotti tipici della Provincia di Torino nel Salone della Chiesa di San Filippo con una selezione dei migliori produttori locali, l’esposizione dei quattro ecotipi del Peperone di Carmagnola, laboratori di inglese per bambini, degustazioni e il Pane della Sagra, pane al peperone preparato in collaborazione con l’Unitre locale e venduto a scopo benefico per Casa Roberta, residenza che accoglie chi non è in condizioni di vivere autonomamente.
 
Grandi novità nelle piazze dedicate all’enogastronomia che come di consueto vengono trasformate nell’aspetto e nel nome. Una attenta ricerca sulla qualità e sul legame coi territori e con la tradizione permette di proporre vari spazi tematici per degustare le migliori ricette piemontesi ed italiane ed accontentare tutti i gusti. Protagonista la tradizione nella centrale “Piazza dei Sapori” (Piazza Mazzini), ancor più curata nell’estetica e focalizzata sulle eccellenze locali, affiancata da “Osteria Italia” in Piazza Bobba, con specialità dei vari territori italiani. Nei giardini del Castello i visitatori troveranno “Cascina Piemonte”, spazio dedicato alle specialità regionali e il “Villaggio Tirolese”, grande successo dell’edizione 2015, una vera e propria esperienza culinaria alla scoperta del gusto del Südtirol in una baita di montagna ricreata per l’occasione. Lo Street Food italiano di qualità è protagonista di Piazza Raineri e Piazza Bastioni, con specialità che si possono gustare sia seduti a tavola che passeggiando, ascoltando musica ed assistendo agli spettacoli di cabaret. Sul materiale promozionale, saranno indicati gli stand che propongono ricette e preparazioni adatte anche per celiachi.
 
Piazza Berti diventa ”PIAZZA PEPERÒ” con il Pala BCC allestito grazie al supporto della BCC di Casalgrasso e Sant'Albano Stura, dentro al quale si svolgeranno cooking show e talk show moderati dal giornalista Paolo Massobrio, cene preparate dalle scuole alberghiere di Carignano e Colle Don Bosco (cene del 31 agosto e 1° settembre con costo di 20 € e prenotabili al numero 3493688603), cena benefica per la Fondazione Forma dell’Ospedale infantile Regina Margherita di Torino a cura della BCC di Casalgrasso e Sant'Albano Stura il 2 settembre (info e prenotazioni al 3493688603), la Cena del Gran Bollito a cura della Confraternita del Gran Bollito Misto alla Piemontese di Carmagnola e dei Macellai della Garavella. (info e prenotazioni al 3480147866), e il 4 settembre specialità liguri e vini del Piemonte. Gli eventi vengono condotti da Fata Peperò, ovvero la giornalista Renata Cantamessa, che con l’emittente TV TeleCupole Piemonte documenterà l’intero programma della Piazza.
 
I TALK SHOW E I COOKING SHOW CONDOTTI DA PAOLO MASSOBRIO sono i seguenti: il 26 agosto alle ore 21 Talk show inaugurale con ospiti istituzionali e produttori; il 28 agosto alle ore 18 “Dalla canapa al peperone: a Carmagnola il futuro dell’agricoltura piemontese” con l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, il sindaco di Carmagnola Ivana Gaveglio, l’assessore Gian Luigi Surra, la Presidente di Assocanapa Margherita Baravalle, Domenico Tuninetti per Consorzio Peperone di Carmagnola e Sara Samuel di Cucinando su Ruote; il 28 agosto alle ore 21 “Il peperone ripieno” con Ugo Alciati che interpreta e racconta il peperone ripieno secondo Guido; il 3 settembre alle ore 18 “Il peperone va nello spazio” con Cesare Grandi de La Limonaia di Torino e Fanceat, start up di food delivery che ha ideato un menù sul modello di quello "servito" nella stazione spaziale internazionale; il 4 settembre alle ore 18 "Focacce e marinai, la tradizione ligure tra orti e porti" con il Maestro Giulio Cassinelli, con Anna Bianco-Presidente della Pro Loco di Andora e resp. commerciale della Cooperativa Ortoflorofrutticola Andorese e con Sergio Cusinato-Vice presidente della Coop. Olivicoltori Sestresi, membro del Panel di Assaggio del Consorzio per la tutela dell’Olio Extravergine di Oliva d.o.p. Riviera Ligure.
 
Nelle due domeniche, il 28 agosto in Piazza Manzoni e il 4 settembre in zona Bussone dalle 9.00 alle 19.00 ci sarà anche “Campagna Amica”, il mercato con prodotti a Km. 0 a cura della Coldiretti Torino. Il 28 agosto e il 1° settembre alle ore in Piazza Garavella si svolge “Cin Cin con il Cicin!”, degustazioni di carne al peperone, a cura dei macellai carmagnolesi.
 
Tra i principali nuovi main sponsor di questa edizione c’è l’Amaro Averna che con “Averna & Don Salvatore in tour“ porta a Peperò il personaggio ispirato al fondatore della marca ed interpretato dall’attore hollywoodiano Andy Garcia con uno stand in cui sarà possibile fare giochi a tema, scattare foto ricordo e degustare lo storico Amaro.
 
GLI SPETTACOLI E GLI EVENTI
 
In ogni serata vengono proposti spettacoli di vario genere con il palco principale montato in Piazza Sant’Agostino che accoglierà IRENE FORNACIARI, protagonista d’eccellenza della serata inaugurale del 26 agosto, e poi spettacolo di tango con i MaMaGré il 28 agosto, serate di ballo liscio il 29 agosto con Sonia De Castelli e la sua Orchestra e il 1° settembre con l’OrchestraGrande Evento, cabaret musicale piemontese con I Tre Lilu il 30 agosto, musica jazz con la VMP Big Band il 31 agosto, la musica cantautorale de I Remida il 2 settembre in una serata che si aprirà con il saluto del viceministro alle Politiche Agricole Andrea Olivero e musica occitana con La Peiro Douce il 4 settembre. Il 2 settembre è in programma anche un Dj Set con Bunna degli Africa Unite alle ore 20 nel Cortile Casa Cavassa con Apericena del Marchesato a cura dell’Ufficio Progetto Giovani del Comune.
 
Sabato 3 settembre è in programma “Lo chiamavano Mimì”,spettacolo di teatro e musica in ricordo di Domenico Modugno ideato e interpretato da Francesco Zino sulla storia artistica e personale del grande artista.
 
In Piazza Raineri torna, tutte le sere alle ore 21, il CabaretPeperò sponsorizzato dalla Ditta EGEA di Alba e organizzato in collaborazione con il CAB 41, storico locale torinese nato nei primi anni ’90. Saliranno sul palco molti volti noti al grande pubblico grazie alle trasmissioni Zelig e Colorado, Max Pieriboni il 26 agosto da Colorado, Bred e Pitt il 27/08, Paride Mensa il 28/08, Marco Guarena da Zelig il 29/08, Claudio Perosino da Colorado il 30/08, Mauro Villata e Giampiero Perone da Colorado il 31/08, Leo Mas il 1° settembre, Daniele Raco da Zelig il 2 settembre, Manuel Negro il 3 settembre e Andrea Di marco da Zelig il 4 settembre.
 
Ci sarà latradizionale Festa di Re Peperone e la Bela Povronera con sfilata di centinaia di personaggi in costumi d’epoca e di maschere carnevalesche, le esibizioni di “Sport in Sagra”, il raduno di trattori e d’auto d’Epoca, una esposizione di modellismo agricola, convegni e mostre tra le quali “Incisori Italiani Contemporanei” nel bellissimo Palazzo Lomellini con una selezione di lavori di 15 artisti effettuata da tre esperti delle materia.
 
Le aree di Piazza Manzoni e di Via Bobba saranno dedicate in modo particolare alle serate danzanti con esibizioni e balli di gruppo di liscio e danze latino-americano, country, zumba, rueda, danza del ventre, hip hop, ecc...
 
Il tradizionale raduno di Vespe viene quest’anno sostituito da “La più bella sei tu -Primo concorso d’Eleganza riservato a motocicli Vespa, Ape e Vespa 400” che si svolgerà il 27 e 28 agosto a cura del Vespa Club di Carmagnola ed in collaborazione con il Castello di Racconigi, con sfilate, e spettacolo di intrattenimento ed interazione con il pubblico nella serata del 27 agosto con Carlotta Iossetti e il Gruppo Swing DOS. L’evento rientra in un più ampio rapporto di collaborazione della Città di Carmagnola con il Castello di Racconigi che durante Peperò accoglierà i visitatori dando informazioni e materiale promozionale della Sagra, allestirà le proprie cucine ottocentesche a tema peperone e sarà presente in Sagra con un proprio stand in cui si potrà ritirare un coupon che da diritto a unio sconto del 50% sul biglietto di ingresso alla residenza sabauda.
 
In tutti i giorni il Circolo Arci Margot di via Donizetti 23 organizza le “Serate al Margot” ed altri eventi con musica, incontri su vari temi di attualità e incontri con l’autore e il 4 settembre dalle ore 21 in Piazza Garavella ci sarà la “Tampa Lirica in Piazza” con il pubblico che diventa Protagonista, a cura della Società Operaia Francesco Bussone.
 
Lo sponsor Coop propone n Piazza dei Sapori lo “Street Festival OrtoQui” nei giorni 3 e 4 settembre con OrtoMusic live e dj set a cura di Radiocoop e OrtoCookìng Live a cura della blogger Rita Mighela.
 
Come sempre la manifestazione propone un grande evento gastronomico finale che quest’anno prevede un’enorme preparazione di “Risotto al Peperone e Toma di Lanzo” servito gratuitamente al pubblico dalle ore 17:30 del 4 settembre grazie al contributo del Comune e della Pro Loco di Usseglio, del Consorzio del Peperone di Carmagnola e di tanti eroici volontari che i visitatori potranno vedere al lavoro dalle nove della mattina. L’evento rientra in un rapporto di collaborazione avviato da Peperò con la “Mostra Regionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’Alpeggio” di Usseglio, altra eccellenza nel panorama nazionale delle manifestazioni enogastronomiche e culturali.
 
BAMBINI IN SAGRA - Da quattro edizioni viene proposto “Bambini in Sagra” con ampi spazi dedicati a piccini e ragazzi nei Giardini Unità d’Italia con laboratori, giochi, letture, spettacoli, animazioni e area attrezzata per allattamento e cambio pannolini. Ci sarà “Sport &Avventura” a cura delC.A.I. Monviso di Carmagnola con un mini Parco Avventura e “Uniti per proteggere”, con la Protezione Civile ed altre forze di intervento carmagnolesi che insegneranno in maniera divertente ai bambini alcune importanti norme sulla sicurezza. Novità di questa edizione è il Palco “Pepper Magic Coop” con spettacoli serali di teatro di figura, bolle di sapone, baby dance, teatro e magiadal 27 agosto al 4 settembre proposti grazie al generoso contributo della Coop che propone anche in Piazza dei Sapori l’1 e il 2 settembre un “Baby Street festival” con lancio della nuova campagna Coop per la Scuola e BabyMusic live e dj set a cura di RadioCoop. Inoltre, nella Chiesa di San Filippo e nei Giardini vengono proposti anche laboratori di inglese per bambini sui temi della natura e dell’orticoltura a cura della Scuola di Lingue Internazionali Language Connection di Carmagnola.
 
LA SOLIDARIETÀ – Oltre al già citato Pane della Sagra in vendita a scopo benefico, sarà presente la Fondazione FORMA Onlus, la Fondazione dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino, che con la collaborazione della BCC – Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura - proporrà eventi e giochi per far conoscere le sue attività e raccogliere offerte, come l’iniziativa “Il Salvadanaio dei Sogni”che nel pomeriggio del 4 settembre dalle ore 15 alle 18 in Piazza S. Agostino presenta spettacoli di magia, esibizioni di Ginnastica Ritmica dellaA.S.D. Ritmica Carmagnola e lancio di palloncini. Alla Fondazione Forma andrà anche il ricavato dell’asta benefica attraverso la quale vengono venduti i peperoni vincitori del Concorso e il ricavato della cena organizzata in Piazza peperò il 2 settembre. Viene anche confermata “Carmagnola, la Città, il Mondo”, la tradizionale esposizione di artigianato a cura di associazioni locali che raccolgono fondi per i loro progetti nelle aree più bisognose del mondo
 
PEPERò ON-AIR in dirette radio e web-tv - Radio Number One, una delle principali emittenti del nord Italia, sarà presente in Piazza Manzoni per collegamenti in diretta e uno speciale live di un'ora su Radio Nostalgia ogni giorno. Ci saranno anche con dirette serali Radio G.R.P. e T. R. S. Radio e Vida Network, la web-tv di Carmagnola che sarà presente in Piazza Antichi Bastioni con servizio streaming live per tutta la durata della manifestazione,
 
LA RICADUTA ECONOMICA SUL TERRITORIO DELLA PASSATA EDIZIONE - L’ultima edizione è stata oggetto di una ricerca universitaria sugli effetti economico-sociologico-turistici legati alla valorizzazione del territorio che ha stimato in circa 2.630.200 Euro il volume minimo della ricchezza prodotta sul territorio cittadino. Un risultato eccellente, che rappresenta una spinta propulsiva per l’economia locale con benefiche ricadute su tutto l’indotto.