Su La Stampa Paolo Massobrio assaggia i vini dell'azienda Le Rose di Genzano di Roma

Oggi su La Stampa, Paolo Massobrio ci conduce in Lazio, a Genzano di Roma (RM), dall'azienda agricola Le Rose. Qui, Aldo Piccaretta, con l’aiuto dell'enologo Luca D’Attoma e delle figlie Velia e Francesca, produce col metodo biologico vini da uve fiano, malvasia puntinata, verdicchio, bombino e grechetto.

Il vino top è il Colle dei Marmi, un Lazio Bianco da fiano in purezza che ha un equilibrio perfetto. Tanto che Massobrio, dopo il suo assaggio, si è appuntato questa frase: “Questo bianco è la sintesi del Centro Italia, chi lo produce ha capito tutto”.

Meritano anche La Faiola, che spicca con la sua acidità e note minerali marcate; il Tre Armi bianco da verdicchio e malvasia puntinata e l’Artemisia Bianco da malvasia puntinata in purezza. Questi vini sono un portento e lo testimonia l'apprezzamento di cui godono sia nel mercato giapponese sia canadese, oltre che in quello laziale.

Le Rose è un'azienda che ha sviluppato un'economia circolare: ricicla l'acqua calda, non usa concimi e alleva le viti con il sistema tradizionale a guyot. Un plauso alla famiglia Piccaretta. Le Rose Genzano di Roma (RM) via Ponte Tre Armi, 25 tel. 0693709671