Il budino al semolino è un dolce antico e delicato, qui proposto con le pesche cotte nel Lambrusco

Ingredienti

  • 1lt di latte fresco intero
  • 80 g di semola di grano duro
  • 170 g di zucchero semolato
  • 3-4 cucchiai di zucchero di canna grezzo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 limone non trattato
  • 4 uova
  • 20 g di burro
  • 3 pesche
  • 1 dl di Lambrusco

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

50 min

ALTRO

10 minuti riposo

PREPARAZIONE

Portate a ebollizione il latte con la scorza pelata del limone e il baccello di vaniglia, poi toglieteli. Unite 70 g di zucchero semolato quindi versate a pioggia la semola mescolando con una frusta. Cuocete per 5 minuti a fuoco lento mescolando in continuazione, spegnete e lasciate riposare per 5-10 minuti. Sbattete bene 2 uova intere e 2 tuorli con il restante zucchero semolato e incorporatele al composto a base di semolino mescolando con una frusta. Imburrate 8 stampi da crème caramel, sistemate sul fondo un piccolo dischetto di carta da forno e versate la crema di semolino. Cuocete a bagnomaria in forno già caldo a 180°C per circa 40 minuti, finché i budini risulteranno rassodati. Intanto, sbucciate le pesche, tagliatele a spicchi sottili e mettetele in una padella con lo zucchero di canna e il vino. Cuocete per 7-8 minuti poi lasciate raffreddare. Al momento di servire, passate un coltello lungo i bordi interni di ciascuno stampo quindi capovolgete i budini sui piatti. Disponete intorno le pesche cotte e servite.