Due giochi facili e divertenti da fare con i bambini restando a casa

In questi giorni in cui tutte le famiglie italiane devono restare in casa può essere difficile gestire i bambini. Per questo vogliamo spiegarvi come preparare dei giochi che li facciano stare insieme in modo divertente e costruttivo.

Coinvolgete i vostri figli nella preparazione ma dovrete essere presenti voi, o un altro adulto.

Tre palle un soldo: conservate un po' di lattine o dei barattoli di latta, ricopriteli con carte colorate (o anche delle pagine di riviste illustrate) fissandole con nastro adesivo. Sistemate i barattoli a piramide (ne occorreranno almeno nove). Preparate delle palle grandi quanto quelle da tennis (non usate quelle vere per evitare disastri!) usando dei collant rotti. I bambini si cimenteranno a far cadere i barattoli: vincerà chi avrà fatto meno lanci per buttarli giù.

Il vassoio: disponete su un grande vassoio una ventina di oggetti di vario tipo. Coprite con un canovaccio o foulard. Poi distribuite una matita e un foglietto a ogni bambino. Scoprite il vassoio facendo vedere gli oggetti per qualche minuto e poi ricopritelo. A questo punto ogni bambino dovrà scrivere l’elenco degli oggetti appena visti: vincerà chi ne avrà scritti di più.

Buon divertimento!