Con teatri e cinema chiusi il settore dello spettacolo è attivo via web e via social. Ecco tre esempi

Se anche teatri e cinema sono forzatamente chiusi, succede che i direttori artistici e gli attori più intraprendenti ci regalano via web e via social appuntamenti quotidiani con l’arte, lo spettacolo e la cultura. Ma non solo. Anche alcune aziende lungimiranti non del settore dello spettacolo, si stanno muovendo in questa direzione. E vedremo successivamente in quale modalità.
Oggi ne segnaliamo tre che meritano di essere presi in considerazione.

Il primo di questi vede protagonista il palcoscenico virtuale del Teatro Desidera - Oscar di Milano, diretto artisticamente da un trio d'eccezione: Luca Doninelli, Giacomo Poretti e Gabriele Allevi. Il teatro è chiuso, ma è partita sul portale https://www.facebook.com/TeatrodeSideraOscar/ la serie di web-reading da loro pensata e realizzata in brevissimo tempo. Trovate qui la prima puntata, in cui Luca Doninelli ci svela la bellezza di PINOCCHIO, di C. Collodi:
"Oggi, Festa dell’Annunciazione, si celebra il Mistero, che entrando nel mondo ha rivelato il mistero di ciascuno di noi. Noi non siamo quello che facciamo, non siamo solo il ruolo che ci è stato assegnato, ma siamo qualcosa di più, che solo un vero Padre ci può rivelare. Questo è il senso vero del capolavoro di Collodi."
Un appuntamento, questo e gli altri che seguiranno, da godersi in prima fila ma comodamente seduti a casa. 
pinocchio.jpgAncora un teatro protagonista della seconda pillola artistica.  Spente da poco più di un mese le luci della ribalta del Festival di Sanremo, il Teatro Ariston intende mantenere attivo il contatto con il proprio pubblico con un appuntamento quotidiano per sopravvivere all’isolamento.  Si intitola “Alle cinque della sera” e verrà trasmesso sulla pagina Facebook  (Teatro Ariston Sanremo) –  sul canale Youtube (Ariston Sanremo) e sul sito www.aristonsanremo.com … uno spazio virtuale che presenterà persone e opere che racconteranno storie, esperienze ed emozioni, dal passato al futuro.
Ha inaugurato l’appuntamento qualche giorno fa Giuseppe Conte, poeta e scrittore, con la prima di sette pillole di “Ungaretti fa l’amore“ racconto da lui scritto, e rappresentato al Cinema Ritz nel 2000, recitato da Annarita Chierici  accompagnati al basso da Dodo Goya e al piano da Riccardo Zegna. Seguiranno Isabella Biffi regista che racconterà la prima puntata di “Sanremo Musical” di 10 minuti dall’esperienza live della serata svoltasi al Teatro Ariston nell’aprile 2019, e poi hanno dato l’adesione Marcello Algeri dell’Ariston Proballet, Carlo Pesta del Balletto di Milano, Anna Blangetti della Compagnia Stabile Città di Sanremo….e tanti altri.
allecinque-dellasera.jpgLa terza lodevole iniziativa è invece rivolta ai bambini e vede protagonista C&P srl, azienda leader nel settore della sanificazione e delle pulizie per industria alimentare.  Sul loro portale di riferimento https://www.candp.it/bimbi/ è stata concessa una finestra al Maestro Alberto Villa, noto canzoniere e paroliere, il quale quotidianamente pubblica un video con una canzone per i bambini nella fascia d’età 0-14 anni. Citiamo, tra le altre, “Danzarticolo”, “Gatto Smeriglio”, “Gino il netturbino”, “Il Piccolo Principe” e tante altre davvero divertenti. L’iniziativa, fortemente voluta dal Ceo, Andrea Franco, vuole fornire ai bambini più piccoli, uno spiraglio di normalità nel momento in cui non possono più andare a scuola e nemmeno incontrare gli amici.
maestro-villa.jpg