A Busalla, poco distante dal casello della A7, l'accogliente locale di Marco e Monica Guandalini

Ma che bella sorpresa questa trattoria che si affaccia sulla strada principale di Busalla, a poca distanza dal casello della A7.
A gestirla, due volitivi fratelli, Marco e Monica Guandalini; lui, ai fornelli, ha una lunga gavetta alle spalle e spinge assai bene su materie prime di assoluta qualità, da plasmare secondo il suo estro. Ma è anche l'ispiratore di una carta dei vini che rispecchia la sua minuziosa ricerca di cantine liguri e piemontesi: mai banale e con alcune chicche che non ti aspetteresti di trovare. Monica è invece il valore aggiunto in sala. Professionale, simpatica e premurosa. E tanto basta. Genovesi Doc, hanno scelto questa località dell'Alta Valle Scrivia per esprimere la loro passione per la cucina.
busalla-antica_trattoria_semino-titolari.jpgIn origine, gestendo una vecchia trattoria di una minuscola frazione arroccata di Busalla; poi, da qualche anno, hanno aperto questo locale che ti fa subito sentire a casa. C'è un'unica saletta raccolta e accogliente con le belle arcate con i mattoni a vista. Ma ci sono anche le bottiglie di vino (e che bottiglie...) che fanno capolino qua e là sugli scaffali lignei, oppure allineate all'interno di cantinette di design.

Il menu è scritto su una lavagna in bella vista.
busalla-antica_trattoria_semino-lavagna.jpgIn occasione della nostra visita, ecco panzanella con tonno affumicato (€ 9), foie gras con spinacino e amarene (€ 18), in alternativa a uovo morbido, Castelmagno e tartufo (€ 12), oppure crema di porcini con salmone selvaggio (€ 9).
busalla-antica_trattoria_semino-antipasto.jpg
Le paste secche e ripiene sono fatte a mano da Marco (così come pane e focaccia). Noi le abbiamo trovate declinate come maccheroni al ragù d'anatra e ravioli al ragù tradizionale (eccezionali). Entrambe da podio. Ma c'erano anche i tortelli ripieni di pesto con bisque di gamberi, e le trofie al ragù di polpo. I primi piatti costano € 14.


Da applausi, poi, i funghi porcini dell'Appennino impanati e fritti (€ 14), così come le acciughe servite con la stessa modalità di preparazione (€ 12).
busalla-antica_trattoria_semino-acciughe.jpgTra gli altri secondi, menzione per lo strudel di baccalà  (€ 16), la pluma di Patanegra con crema di bagna caoda e peperoni  (€ 20), e un sontuoso petto d'anatra arrosto con purè  (€ 18).
busalla-antica_trattoria_semino-bollito.jpgbusalla-antica_trattoria_semino-arrosto.jpgChiusura superlativa con il semifreddo al canestrello e zabaione, la mousse di cioccolato bianco e fragole, e tiramisù alle nocciole  (€ 9).
busalla-antica_trattoria_semino-dolce.jpgUn locale che merita il viaggio, e non solo una piacevolissima sosta per coloro che tornano dal mare sulla direttiva Genova-Milano.

Antica Trattoria Semino

Busalla (Ge)
largo Italia, 34
tel. 0109648014
Riposo: lunedì