Una cucina fatta di tradizioni, cultura del territorio, rapporti e tanta passione

Non sembra vero che sulla Terra possano esistere certe cose. Da tempo volevamo venire a provare questo ristorante stupiti dalla recensioni e dubbiosi se un posto del genere avesse un valore così alto come narrato oppure se fosse una costruzione artificiosa di qualche giornalista. È vera la prima! Anna Dente è un mostro della cucina italiana fatta di tradizioni, cultura del territorio, rapporti e tanto amore. Lei nasce come macellaia (grande scuola), ma quando si scontra con la grande distribuzione si converte in cuoca. È il 1995: da San Cesareo con amore Anna arriverà a cucinare per le star di Hollywood.

All'Osteria di San Cesario (Via F. Corridoni, 60 - tel. 069587950) di San Cesareo (Rm) cominciamo con un salame e un prosciutto senese da urlo, poi le puntarelle fresche con alici e le puntarelle con le animelle: un piatto che vi farà tornare bambini. Saranno commoventi i primi. Per noi la cacio e pepe più buona del mondo perché il pepe si sentiva poi piano piano spariva. Poi la perfetta pasta con il castrato e l'amatriciana, ovvero l'ammatriciANNA, un mix di equilibrio divino tra cipolla cotta alla perfezione, pasta fatta in casa e cotta in modo che fosse dura sotto i denti, pomodoro del Piennolo, giusto perché non troppo dolce e non troppo salato, guanciale da urlo con sopra il grana perfetto... Vale il viaggio!

Di secondo un agnello con riduzione nel suo sugo da favola. Chiudono i dolci crostata e amaretti che non smetteresti mai di mangiare.

Carta dei vini giustamente locale, fatta con amore verso quei piccoli produttori che tanto ci piacciono. E poi che bella la compagnia di Anna e di suo marito a tavolino con noi per tutta la sera. Vita eterna.