A Pavia, Laura Cagnetti e Roberta Di Florio, con panini bruschette e taglieri realizzati con materie prime d’eccellenza assicurano una sosta veloce ma nel segno del gusto

Panineria gourmet? “Fast Good”? Chiamatelo come volete, fatto sta che Alvolo Cibi da strada (via Giacomo Parodi 3 – tel. 3494921152) a Pavia è indirizzo davvero sfizioso. Divertente, giovane e goloso, è un localino vivo e informale che vi aspetta in centro, a due passi dal Palazzo di Giustizia, in una delle vie romantiche e piene di storia di questa città che ogni volta sorprende.

Due vetrinette a darvi il benvenuto, l’ingresso appena dietro l’angolo, la porta che vi introduce a questa miniera di cose buone. Si guarda la grande lavagna, su cui ogni giorno ci son le proposte quotidiane che prevedono panini (presentati con le diverse farciture alle voci Le specialità, i Vegetariani, i vegani, i Top del mese), sandwich, friselle, piatti e taglieri, tris di crescentine. Poi si devono solo seguire le indicazioni della lavagnetta che fa bella di mostra di sé al banco. È scritto: “Come funziona? Scegli dal menu, ordina in cassa e lascia il tuo nome”.

A questo punto, preso posto su uno degli alti sgabelli all’americana che se ne stanno sotto i larghi appoggi in legno distribuiti lungo il perimetro e nel mezzo del locale, breve attesa e “al volo” (l’insegna) eccovi serviti. Qualche chicca? Imperdibili il panino all’ “amatriciana” omaggio alle popolazioni colpite dal sisma, quello con porchetta umbra salsa tonnata e friarielli, o ancora quello con alici di Cetara mozzarella di Andria friarielli e pomodori.

Piccolo il locale, di pochi metri quadrati. Grande la soddisfazione. Il segreto? Le due giovani titolari, Laura Cagnetti e Roberta Di Florio, hanno scelto sì, di proporre panini bruschette e taglieri, quindi di non fare cucina, ma han deciso di farlo usando materie prime d’eccellenza, in modo da assicurare una sosta veloce, ma nel segno del gusto. Per capirsi. Qui, farciture e cose buone, sono una sintesi del meglio del nostro Golosario. Per capirsi, per voi, solo leccornie del livello dei salumi del salumificio Bazza di Terrassa Padovana o di Benvenuti di Lucca, dei formaggi del Boscasso di Ruino, di Capra Regina di Fubine o del caseificio Olanda di Andria, piuttosto che di sfiziosità come quelle de La Giardiniera di Morgan di Malo o di Friul Trota di San Daniele del Friuli.

“Ciliegina sulla torta”? Siccome Laura e Roberta sono sommelier, qui troverete una selezione strepitosa di vini a bicchiere e di birre artigianali. Siete ancora lì? Al volo “Al volo”!