• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

In Marinetta a Rosolina ha la corona

Paolo Massobrio | 24-12-2018

Questa che vi raccontiamo è la sosta più emozionante di fine anno

Siamo nel Delta del Po, in quella natura incontaminata che guarda il mare, dove ci sono le vongole e le ostriche rosa, proprio come i fenicotteri che volano su questi cieli.

Quattro soci e una voglia di riscattare questo territorio per troppo tempo abbandonato. Inizia così, a Rosolina (Ro), la storia di In Marinetta (via Po di Levante, 2/a - tel. 3450318387 - www.inmarinetta.it), una bella costruzione in legno chiaro, con un doppio dehors e una sala riposante che dalle vetrate guarda il mare.

In cucina c’è un numero uno come Alessio Bottin, con una squadra di ragazzi capaci e Isi Coppola, una dei soci, che ha anche composto una carta dei vini decisamente unica, con tante chicche che non si trovano altrove.

La cucina è ovviamente ispirata al mare a cominciare da quelle ostriche rosa della Sacca degli Scardovari al vapore con cicale di mare nostrane nel fagottino di pasta brick e tartufo del Delta. Con 25 euro ci si toglie anche lo sfizio della gioia del crudo del giorno con la maionese al wasabi. E poi le capesante scottadito e il baccalà con gocce di rape rosse e bianche e chips di sedano rapa. Se avete amici giapponesi, li farete poi felici con l’anguilla nostrana marinata secondo le origini su radicchetto selvatico di campo. La zuppetta di Ivan è da prendere: vongole e conchiglie della laguna con crostini.

Fra i primi abbiamo assaggiato i paccheri ripieni di baccalà appena creati da Alessio Bottin, ma anche il risotto del Delta del Po con capesante, crema di zucca e perle di caprino.

Ai secondi bisogna affidarsi al pescatore di fiducia: fritto di paranza e salsa di yogurt e aneto, pescato del giorno nella meringa al sale. O la trilogia di baccalà, fino all’anguilla alla griglia con sale Maldon o agli spirali di sogliola e rombo con radicchio rosso di Rosolina.

Al termine arriverà Isi con quel fantastico tortino semifreddo a metà strada fra una panna cotta e una crème caramel. Fantastica esperienza!

Il Gatti Massobrio

DI PAOLO MASSOBRIO

Il Taccuino dei Ristoranti d'Italia 2018

ilGolosario ristoranti

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn