• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Drof: crudité di pesce per veri appassionati

Luca Milanetto | 17-07-2019

A Collegno, la sorpresa di un ristorante di mare con grandi materie prime

Mangiare crudité di pesce a Torino non è un fatto normale: sono pochi i ristoranti che le propongono, non tantissimi i clienti che escono dagli schemi tradizionali e dal troppo spazio occupato dagli immancabili ristoranti cino-giapponesi con i loro crudi di dubbia qualità. Ma quando lo si fa, la scelta deve cadere su un posto che gestisca e selezioni le materie prime con assoluta accuratezza, che abbia chef in grado di valorizzarle e soprattutto che abbia dei grandi prodotti di mare.

Ecco Drof, che poi sta per Dream reality of food, si è dato questo obiettivo, grandi materie prime di pesce, selezionate e certificate da solide catene di distribuzione, altrettanto interessante carta dei vini con i bianchi e le bollicine ad occupare quasi tutto lo spazio, con ampia scelta di Champagne e di Francia, nonché di tante differenti provenienze italiane.

La scelta del cibo va dai grandi piatti di crudo, ampi vassoi per due o quattro persone che espongono il meglio di coquillages e poissons cru a disposizione nel locale. Troviamo le ostriche ovviamente, in differenti qualità e dimensioni, i cravettes, gli scampi e i gamberi rossi (dalla Sicilia), le mazzancolle (dalla Puglia), la battuta al coltello di tonno e salmone selvaggio Sockeye, poi a chiudere l’astice e il granciporro lievemente sbollentati.

La cena dell’appassionato di crudo prosegue con gli antipasti, sempre esclusivamente di pesce, ovvero un curioso cocktail di gamberoni rossi anni ’80 (rivisitazione dei gamberi in salsa rosa molto in voga in tutte le pizzerie in quegli anni), poi il misto di carpacci, una bella rivisitazione dell’insalata di mare.

I primi sono di pesce e questa volta cotto, dai paccheri al ragù di mare di grande gusto, agli spaghetti con ricci e calamari.

I secondi, per chi ancora avesse un po’ di appetito, sono i grandi classici della cucina di pesce: tagliata di tonno rosso, polpo alla mediterranea e fritto misto di paranza, granciporro al vapore.

Si finisce con spuma di fiordilatte, cremoso di ricotta e pinoli, poi anche qui seguono i grandi classici (tarte tatin, crema catalana…).

Il prezzo è coerente alla freschezza delle materie prime e ne giustifica la sua qualità: se si spende di meno meglio farsi qualche domande su quello che stiamo mangiando.

DROF
corso francia, 125
Collegno (To)
tel. 0117807856
drof125g@yahoo.it - www.drofilristorante.it

ilGolosario 2020

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

I ristoranti del ilGolosario 2020

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia

TAGS
ristorante
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn