• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Qua la mano, il locale della nostra filosofia!

Marco Gatti | 10-11-2017

A Settala Paola Chiappella Daghetti e Beppe Grioni hanno fatto di un bar di paese, una boutique del gusto, un'enoteca di valore e un bistrot d'eccellenza!

Domani si alzerà il sipario su Golosaria (info www.golosaria.it), la festa del gusto italiano che mette su un piedistallo le eccellenze di agroalimentare, vino e cucina del Bel Paese, secondo la filosofia raccontata da IlGolosario e dal GattiMassobrio. È una visione che valorizza chi fa bene, dando voce anche a chi non ne ha. Centinaia le persone e le realtà, mai considerate da una critica pigra e appiattita sui soliti noti, valorizzate in questi anni. Per questo, per salutare la tre giorni più golosa dell'anno, lo facciamo condividendo con voi una delle innumerevoli, straordinarie, emozionanti, scoperte fatte. È locale che incarna in modo formidabile il pensiero di Papillon.

È Qua la mano (piazza Vittorio Veneto 7 - tel. 0295770793) a Settala. Visto da fuori sembra il classico bar (curato) del paese. Ma appena entri, le confezioni di farina Petra che fanno bella mostra di sè, subito sulla sinistra, e la selezione strepitosa con veri gioielli, di gin, esposti sul bancone bar che se ne sta di fronte all'ingresso, anticipano che qui Paola Chiappella Daghetti e Beppe Grioni, i titolari, hanno scelto la via della distinzione, puntando senza se e senza ma sulla qualità. Conferma che peraltro avrete un attimo dopo, vedendo le vetrine refrigerate con salumi e formaggi formidabili, il meglio del nostro Golosario, e scoprendo che selezione di vini da applausi hanno.
Detto che qui, avendo fatto Paola i corsi all'Università della pizza del Molino Quaglia, potrete gustare una pizza gourmet da leccarsi i baffi. Il locale ha piu anime.

È bottega, perchè il pane che fa Paola è un capolavoro, e salumi e formaggi sono tentazione irresistibile per chi sa fare la spesa. È enoteca. È bar, aperto dal mattino, per le colazioni, fino a sera, con aperitivi e cocktail (che Beppe prepara con arte magistrale). Ed è bistrot, visto che come vi dirá la lavagna esposta nella bella saletta, qui potrete gustare gli stessi salumi, formaggi e vini che sono in vendita, con taglieri e invitante selezione di proposte a bicchiere. E potrete gustare i buoni piatti del giorno, che Paola, da brava cuoca qual è, prepara con amore, e  che Beppe serve, muovendosi in sala con una professionalità da fuoriclasse (preparatevi a rimanere a bocca aperta, quando, per certe preparazioni, lo vedrete lavorare alla lampada, padroneggiando fiamme e movimenti con maestria d'altri tempi).  

Per voi, battuta di Fassona con peperoncino acciughe capperi tonno senape e prezzemolo, "zuppa di pesce senza...scoglio" (con gallinella orata rana pescatrice calamaro cozze vongole veraci gamberi e scampo), panini e pizze Gourmet, per chiudere in dolcezza con "Le dolci fiamme di Beppe" (il dessert preparato alla lampada, appunto), o bavarese ai tre cioccolati. La locandina di Qua la mano (il film famoso con Adriano Celentano ed Enrico Montesano, che qui è stato girato) fa bella mostra di sè all'ingresso. Peraltro è anche il nome del locale, e insegna più azzeccata non potrebbe esserci. Perche uscendo, "Qua la mano", lo direte voi a Paola e Beppe, che sono due veri campioni del gusto italiano!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus