Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

La storia del Vermouth in mostra

Alessandro Ricci | 08-06-2018

A Pecetto, fino al 24 giugno, la retrospettiva dedicata ad una delle eccellenze del Piemonte

È una delle eccellenze di Torino e del Piemonte. Dopo anni di oblio, sta tornando prepotentemente alla moda, da degustare in purezza oppure in miscelazione. È il Vermouth. Oggi una mostra ne celebra la storia. Inaugurata lo scorso 1 giugno presso la Chiesa dei Batù di Pecetto, ecco “Vermouth, risorsa e riscoperta. Storia di un’eccellenza piemontese”.

In mostra bottiglie, torchi, carte storiche, documenti e altri reperti recuperati tra i più grandi produttori del momento. Immagini e approfondimenti costituiscono un percorso che consente di conoscere l’evoluzione della storia del vermouth partendo dall’antichità, attraversando le fortune sabaude, l’esaltazione dell’epoca futurista per giungere alla grande riscoperta degli ultimi anni. Molte aziende e privati hanno collaborato alla riuscita dell’iniziativa offrendo i loro materiali per l’esposizione. 

Tra loro, Fulvio Piccinino, storico della miscelazione, tra i curatori della mostra: “È un evento che ha non precedenti nella storia di Torino di cui sono molto contento e che mette a frutto anni di lavoro. La mostra è un segnale importante di interesse delle istituzioni e delle aziende che hanno concesso i loro documenti. Spero che questo sia il seme di un progetto più grande di recupero culturale di una nostra eccellenza”.

La mostra è gratuita, e sarà aperta fino al 24 giugno, da giovedì a sabato dalle 15 alle 19, domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. 

Per info: Associazione culturale Kores, infokores@gmail.com -  tel. 3488830991

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

TAGS
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus

Varvaglione - Papale Linea Oro, Primitivo di Manduria Dop

Varvaglione - Papale Linea Oro, Primitivo di Manduria Dop

Da uve di Primitivo selezionate accuratamente nel cuore della DOP e raccolte a mano in cassette.

Colore rosso intenso, dal gusto rotondo e morbido con profumi di confettura e frutti di bosco. Vino elegante e strutturato. Si abbina a carne rossa e selvaggina.

  • 28/06/2017

    Recensione sulla prima pagina della rinomata rivista giapponese "VINOTHEQUE".

    Leggi >
  • 01/05/2017

    Importante menzione sulla rinomata rivista "BUSINESS PEOPLE".

    Leggi >
  • 01/05/2017

    Attestato di merito dalla guida "VINI E CANTINE D'ITALIA 2017"

    Leggi >