• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 12/07/2018

La Notizia

La Notizia

Libri di poesie in cambio del proprio smartphone. E’ l’iniziativa lanciata da un ristorante di Roma, il Casa Coppelle, sceso in campo per difendere il tête-à-tête tra commensali. “Vedere coppie a tavola che non si parlano mi dà una tristezza infinita - spiega sul Corriere della Sera la titola Rachelle Guenot - Ormai, certe sere, ritiro anche 20 cellulari ed è una gioia per gli occhi”. Lo scambio di ostaggi avviene su un vassoio in argento, le poesie si scelgono à la carte. Le più richieste? Pablo Neruda, Charles Baudelaire, Eugenio Montale, Alda Merini ed Emily Dickinson. @ Come cambierà la cucina italiana? La risposta è affidata alla carica dei giovani chef, una generazione di ventenni “preparati e sfrontati” pronti a sfidare i maestri e con le idee chiare sulle linee guida da seguire: “Portate più generose, prezzi più umani e tempi più veloci per richiamare la gente”. Ne parla Francesco Rigatelli su La Stampa, dove intervista anche Don Alfonso Iaccarino, patron del ristorante Don Alfonso di Sant’Agata sui due Golfi (Napoli), che a proposito dell’ingresso in cucina del figlio Ernesto dice: “E’ così preciso che a volte lo mando a quel paese”. @ Crolla il muro dei 5 Stelle sui voucher. Dopo una iniziale opposizione al pressing della Lega, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico ha fatto dietro front confermando la reintroduzione dei buoni lavoro. “Se devono servire a un settore come l’agricoltura per sopperire a una richiesta di specifiche competenze - ha spiegato - ben vengano”. I nuovi voucher, per evitare abusi e renderli tracciabili, riporteranno data e nome del beneficiario. (La Stampa)

Auguri al chupa chups e i segreti del pesce proletario

Auguri al chupa chups e i segreti del pesce proletario

Auguri al lecca lecca. La caramella più famosa del mondo compie 60 anni. Inventato in Cina e commercializzato in tutto il mondo, si adatta ai gusti locali; dal dulce de leche venduto in Messico al mirtillo distribuito in Russia. L’affondo di Franco Giubilei su La Stampa. @ Che pesci è bene pigliare? Su Repubblica Food è da leggere il viaggio di Licia Granello e Sonia Ricci tra i banchi del mercato del pesce di Roma, alla scoperta delle dinamiche che orientano i consumi ma anche delle tipologie di pesce vendute con i relativi prezzi all’ingrosso. Sulla stessa pagina interviene anche lo chef Mauro Uliassi, che spiega come preparare al meglio il pesce proletario: dallo sgombro alle triglie. @ Sul Corriere della Sera Francesca Angeleri racconta la storia di Maggiora, l’azienda di Refrancore (Asti) che dal 14 al 16 luglio sarà celebrata al Parco Castello Provana di Collegno (Torino), mentre Gian Paolo Ormezzano presenta “In.barca.to”, la start up torinese che ha lanciato il primo aperitivo in canoa lungo il Po, dove un po’ si rema e un po’ si mangia.

Rubriche

Rubriche

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio presenta la Barbera della cantina La Luna del Rospo di Agliano Terme (Asti) @ Il bartender Bruno Vanzan racconta la storia del Daiquiri, il cocktail più amato da Hemingway. @ Edoardo Raspelli recensisce i piatti del ristorante La Gallina di Gavi (Alessandria), mentre Federico Francesco Ferrero racconta la storia e l’evoluzione della pasta fredda, il piatto estivo “che sa di nostalgia”.

Diamante celebra il peperoncino

Diamante celebra il peperoncino

Grande partecipazione, ieri a Roma nella sala Nassirya del Senato della Repubblica alla conferenza stampa della XXVI edizione del Festival del Peperoncino, in programma a Diamante (Cosenza) dal 5 al 9 settembre. Durante l’inxontro il patron della kermesse, Enzo Monaco, ha dedicato grande attenzione anche alla melanzana violetta di Longobardi De.Co, che proprio a Diamante, il 6 settembre, si unirà in un “matrimonio d’amore” con Sua maestà il peperoncino. A conclusione, lo chef Enzo Barbieri ha proposto una degustazione di eccellenze calabresi a base di peperoncino e violetta di Longobardi.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante La Funtanazza (via per Monte Bonifato, 157 • tel. 328 9890361) nella Riserva Naturale Orientata di Bosco d’Alcamo. I piatti sono quelli della cucina casalinga con i profumi e i sapori della tradizione siciliana, dall’Antipasto La Funtanazza (bruschetta alla siciliana con pomodoro fresco, basilico, llive, mandorle e aglio) alle tagliatelle alla contadina con salsiccia, cipolla, peperoni, salsa di pomodoro, basilico e peperoncino; dalla salsiccia tipica alcamese con i cavuliceddi ai Bruciuluni al sugo. Su ilGolosario.it la sosta di Michele Franco.

Il Vino

Il Vino

Il Valtenesi Chiaretto Rosa di Notte di Montonale (tel. 030 9103358) di Desenzano del Garda (BS). Dal colore cerasuolo che ricorda quasi il corallo, ha profumi di frutti di bosco, e in particolare di fragoline e ribes, nota minerale, sorso fresco e sapido, lunga persistenza. In questa stagione ideale con piatti di pesce e carni bianche.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus