• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 11/10/2017

La notizia

La notizia

La chiamavano “ottobrata”. Il caldo autunno regala in tutta Italia settimane di bel tempo, con clima mite e termometri fino a 25 gradi. Ma le temperature di 4-6°C oltre la media stagionale confermano il trend dell’ennesimo anno da riscaldamento globale. E, da Nord a Sud, scatta l’allarme siccità per i pascoli e i fiumi in secca. (La Stampa) @ Cambiamenti climatici che hanno avuto effetti anche sulla produzione di vino francese, che a causa delle gelate primaverili è scesa del 19% rispetto allo scorso anno con 36,9milioni di ettolitri. La conferma arriva da uno studio di Bnp Paribas riportato su Le Figaro, secondo cui nel 2016 la produzione era stata di 43,2milioni di ettolitri, inferiore del 10% rispetto al 2015 e in calo del -6% rispetto alla media degli ultimi 5 anni. (Italia Oggi) @ Nuovo capitolo nella saga dell’ italian sounding. Centinaia di falsi prodotti “made in Italy” sono stati sequestrati all’Anuga di Colonia, una delle più importanti fiere dedicate all’agroalimentare, grazie al supporto del desk predisposto alla fiera del Cibus-Federalimentare. Tra questi gli Spaguetti La Parmigiana, la pasta Dona Mia, la conserva di pomodoro Tomatino e l’ormai celeberrimo Parmesan. (Libero) @ Buone notizie per l’e-commerce. In Italia il settore degli acquisti online cresce del +17% e alimenta un mercato che, secondo il Politecnico di Milano-Netcomm, vale 24miliardi di euro. Bene soprattutto per gli acquisti di prodotti, che superano per la prima volta quelli di servizi. Ma il potenziale non è ancora sfruttato al massimo; nonostante il fermento imprenditoriale, il commercio virtuale raggiunge solo il 15% dei clienti. (Italia Oggi) @ Heineken punta sulla birra artigianale e sulla filiera 100% italiana. Su Italia Oggi, la innovation brewmaster del marchio, Agata Zani, racconta a Michela Achilli la strategia intrapresa dal gruppo per incontrare la domanda in continua crescita. (Che sia l’ultimo atto di una resa?)

Riscossa delle castagne e il tempo dei tartufi

Riscossa delle castagne e il tempo dei tartufi

Buone notizie per le castagne, che quest’anno potranno contare su una produzione in aumento del 25% rispetto agli ultimi anni. Una rivincita ottenuta grazie all’opera di risanamento intrapresa in modo del tutto naturale dai castanicoltori, ma anche al lavoro sinergico che questi hanno avviato con le istituzioni. Lo spiega su Avvenire Paolo Massobrio, che aggiunge: “Dove si sviluppa un’economia agricola sana, nascono anche unove opportunità imprenditoriali. E riparte l’Italia, che non è una Repubblica fondata sul contributo. Ma sul lavoro”. @ Dalle castagne al tartufo, “L’oro dei boschi” che quest’anno, per via della produzione scarsa, viene venduto sul mercato a prezzi più alti del solito. E mentre da Alba a Sant’Agata le Fiere dedicate attirano migliaia di turisti, con affari e turismo garantiti, per l’Istat la produzione nazionale si attesta sulle 95 tonnellate, con l’exploit di Umbria e Abruzzo (25 e 21 tonnellate circa) seguite da Marche, Lazio e Toscana. (Avvenire) @ Sulla stessa pagina è da leggere anche l’intervista di Alberto Caprotti a Oscar Farinetti, il fondatore di Eataly che, a dieci anni dall’apertura del primo negozio confida: “L’Italia è una miniera di creatività inespressa. La vera sfida oggi è creare nuovo lavoro”. @ E in tema di interviste, è curiosa quella realizzata a Gordon Ramsay e ripresa dal Corriere della Sera, dove lo chef scozzese racconta alcuni aneddoti relativi alla sua carriera: “Una volta mi chiesero una torta alla cocaina. Finsi di farla, ma poi me ne andai via dal retro”. @ E’ Francesco Martucci il “Re della Pizza 2017”. Il pizzaiolo, proprietario della pizzeria “I Masanielli” a Caserta, è stato incoronato lunedì a Napoli nel corso della finale del Campionato dei migliori pizzaioli d’Italia, e ha superato il collega Daniele Ferrara della pizzeria “P” di Lissone (MB) (QN)

S.O.S obesità e l'importanza dell'educazione alimentare

S.O.S obesità e l'importanza dell'educazione alimentare

Allarme rosso sui disturbi alimentari. In Italia sempre più giovani cadono vittime dei disturbi legati all’alimentazione, finendospesso nel tunnel dell’ obesità o, all’opposto, nella trappola di anoressia e bulimia. Un fenomeno, quest’ultimo, che riguarda 3milioni di italiani, di cui 2,3 milioni sono adolescenti, nella maggior parte dei casi donne (95%), di età compresa tra i 12 e i 17 anni. (QN) @ E di obesità parla anche Diana Alfieri, che sul Corriere della Sera riprende un’analisi presentata da Coldiretti relativa alla Lombardia. Secondo l’associazione, più di 4 adulti lombardi su 10 sono in sovrappeso e di questi 837mila sono obesi, il 10%in più rispetto al 2015. Ma nonostante il dato critico, l’educazione alimentare intrapresa nelle scuole ha dato i suoi frutti e ridotto sensibilmente i casi di sovrappeso e obesità tra i ragazzi di età compresa tra i 6 e i 17 anni.

Appuntamenti

Appuntamenti

Si è svolta stamane, al 39esimo piano di Palazzo Belvedere a Milano, la presentazione del Festival della Mostarda, l’appuntamento in programma a Mantova che sabato 14 e domenica 15 ottobre, negli spazi di palazzo Andreani, porterà esperti di settore e appassionati alla scoperta di questo prodotto tipico lombardo. Tra gli appuntamenti per la giornata di domenica anche il convegno moderato da Paolo Massobrio dal titolo “Le quattro stagioni della mostarda”, con gli interventi dell’assessore regionale Gianni Fava e di alcuni ristoratori lombardi, che declineranno le rispettive interpretazioni della mostarda. Approfondimento su ilGolosario.it @ Si intitola “Cesare Cucchi. Storia di una pasticceria milanese” il docufilm sulle vicende della storica pasticceria milanese di corso Genova che sarà proiettato in anteprima per il pubblico giovedì 12 ottobre, a partire dalle 19.00, nella sede della Pasticceria (c.so Genova,1). L'evento avrà luogo in concomitanza con i festeggiamenti per gli 85 anni del fondatore Cesare Cucchi.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Nadia (via Camillo Benso Conte di Cavour, 7 - tel. 0307040634) di Erbusco (BS). Dopo esperienze al San Giuseppe di Rovato, al Desco di Sarnico e a Castrezzato, Nadia Vncenzi ha portato a Erbusco la sua ricerca della qualità, specializzandosi nella cucina di mare con proposte che vanno dalle cruditè di mare ai lupini alla maniera di Nadia; dal Carnaroli al profumo di limone e menta con gamberi rossi leggermente scottati e la loro bisque al fritto in padella di calamaretti spillo, scampi e gamberi. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

Il Brut Nature dell’azienda agricola Facchetti (tel. 030 7267283) di Erbusco (BS). Giallo oro, ha perlage fine e continuo, naso fine con note di agrumi, pasticceria e di nocciole, sorso fresco e armonico, di buona persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus