È un luogo straordinario, di proprietà di Silvia e Antonio Ricci. La villa è un tripudio botanico raro al mondo, gli interni sono di charme sconfinato. Qui, lo chef Giorgio Pignagnoli, importanti esperienze alle spalle, propone una cucina nitida e squillante, elegante e contemporanea. Il servizio non sbaglia un colpo, la cantina è degna del contesto.

Piatti imperdibili: scampi di Oneglia scottati, sfoglia golosa agli champignon de Paris e pesca, salsa americana; ravioli ripieni di coniglio alla ligure, astice blu del Mediterraneo, acqua di crostacei all’oliva verde, pomodoro e maggiorana; pescato di lenza locale della baia arrostito, vongole, lattuga romana alle erbe aromatiche, salsa vermouth. Lamponi, stroscia ligure, sorbetto al cardamomo e zabaione al passito di Vermentino
Prezzi medi: Antipasti 40; Primi piatti 35; Secondi piatti 45; Dolci 20
Menu Orto a 130 euro (6 portate); Menu Liguria a 160 euro (6 portate); Menu Intrecci a 190 euro (8 portate)



Servizi; parcheggio riservato; dehors; menu vegetariano
Servizi
COPERTI

35/40 + 45/50 (dehors)

RIPOSO

martedì (tranne in agosto)

FERIE

variabili

PREZZO MEDIO

Euro 140

CARTE DI CREDITO

tutte