L’azienda Toso di Cossano Belbo è proprietaria di due storici marchi legati al mondo dei liquori. Il primo è quello dell’amaro Toccasana, la cui ricetta è stata messa a punta da Teodoro Negro, erborista di Cessole che dapprima creò una miscela composta di sole 5/6 erbe, negli anni ampliata a 37. La ricetta è sempre la stessa ed è custodita dal nipote Valter Porro. Il segreto è il perfetto mix di erbe, radici, fiori e bacche dell’alta Langa, messo a macerare a freddo per circa un mese in soluzione alcolica prima di poter dare vita a questo amaro da degustare liscio o con ghiaccio come digestivo, ma da provare anche come aperitivo con una foglia di salvia o menta. Straordinaria la versione Riserva del Fondatore Nurin, affinata in botti di rovere per almeno tre anni. Il secondo marchio è Gamondi, nome storico che oggi vede un’ampia gamma di prodotti che ben si prestano al mondo della miscelazione. A partire dai Vermouth di Torino Superiore Gamondi, nelle versioni bianco e rosso. Sono due vermouth opulenti, che nascono dall’infusione in vino bianco Cortese Doc di fiori di assenzio piemontese, scorze di arance amare liguri e altre erbe e spezie tra cui vaniglia, zafferano, mirra e sandalo rosso. Il risultato è straordinario. La linea annovera poi il Bitter, l’Amaro Gamondi, l’Aperitivo, la Sambuca e la Crème de Cassis.