Come può un veterinario rieinventarsi per diventare vignaiolo? Lo spiega oggi su La Stampa Paolo Massobrio raccontando la storia di Aristide Blancati, veterinario (appunto) di Bordighera che una decina di anni fa abbandonò la carriera in medicina per prendere in mano l’azienda floricola di famiglia. Fu così che, studiando da viticoltore, Aristide abbracciò la pratica del biodinamico e dei vini non filtrati dando vita a Tenuta Selvadolce, che oggi si estende su 5 ettari vitati da cui nascono vini che sono una bella scoperta. Tra i campioni memorabili il Terrazze dell’Imperiese Bianco “Crescendo” 2012, profumatissimo, ma anche il Riviera Ligure di ponente Pigato “Rucantù”, il Riviera Ligure di Ponente Vermentino “VB 1” e il rosso di casa, ovvero il “Rosso se…”.

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia